Ginnastica, Serie B – Vince la Brixia, festa promozione in A per altre 4: Lombardia ed Emilia esultano

Serie-B-ginnastica.jpg

Come da previsione la Brixia Brescia vince la Finale Nazionale di Serie B di ginnastica artistica femminile disputata stamane al PalaEvangelisti di Perugia con 152.250 punti, ma le Leonesse Campionesse d’Italia non vengono naturalmente promosse visto che hanno già la formazione nella massima categoria (tra l’altro vinta appunto due settimane fa per la tredicesima volta nella storia).

A festeggiare così il salto in Serie A2 sono la Ginnastica Sampietrina Seveso (146.200, il club maschile è già in Serie A1), la Polisportiva Celle di Rimini (143.650), la Biancoverde Imola (143.050) e la Ghislanzoni Gal Lecco (142.750). Il prossimo anno saranno queste quattro squadre ad aggiungersi al grande carrozzone della Polvere di Magnesio che girerà in Italia per quattro scoppiettanti weekend nei migliori palazzetti del nostro Paese.

 

La Brixia di Enrico Casella, DT della nostra Nazionale, ha schierato un’autentica promessa come Alice D’Amato, già capace di brillare al Trofeo Jesolo e ancora allieva. Al volteggio un bellissimo avvitamento che vale un complessivo 14.300 a cui si aggiungono il 12.750 del libero, il 12.600 alla trave e 11.700 alle parallele. Nel terzetto anche un’atleta esperta come Chiara Imeraj, già presente agli Europei juniores, e Paola Finotti.

La Sampietrina porta sul podio Melissa Bignotti, Martina Pozzoli, Arianna Sborchia e Stefania Tagliabue. Per la Biancoverde, storica formazione emiliana e che ha sfornato la prima finalista olimpica della nostra storia (Carlotta Giovannini, volteggio a Pechino 2008 e già Campionessa d’Europa), lacrime sul volto di Alice Castellari, Jessica Dini, Giada Montanari, Martina Paganelli. La Polisportiva Celle esulta con Chiara Bezzi, Alice Linguerri (per lei un Trofeo di Jesolo quando era tesserata Pro Lissone) ed Elena Nanni.

 

(foto Sampietrina Seveso)

Lascia un commento

Top