Scherma, Mondiali cadetti e giovani 2015: prima medaglia azzurra, Eleonora De Marchi è bronzo

scherma-eleonora-de-marchi-mondiali-cadetti-fb-bizzi-federscherma.jpg

Arriva la prima medaglia azzurra ai Mondiali cadetti e giovani in programma in questi giorni a Tashkent, in Uzbekistan. A conquistarla è stata Eleonora De Marchi,bronzo nella prova individuale della di spada femminile Cadetti. 

La campionessa del Mondo uscente è stata sconfitta in semifinale col punteggio di 15-8, dalla romena Alexandra Predescu, che poi ha conquistato anche la medaglia d’oro, sconfiggendo nell’ultimo atto l’ungherese Nagy per 6-5. Sul gradino del podio oltre alla nostra De Marchi ci è salita anche l’ucraina Gryschyk, che aveva perso la semifinale con la Nagy per 15-11.

La Predescu, oltre alla De Marchi, aveva sconfitto in precedenza Alessandra Bozza per 15-12 nei quarti di finale e dunque proprio ad un passo dalle medaglie. Incrocio sfortunatissimo, invece, al primo turno tra Eleonora De Marchi e Federica Isola, in un remake della finale europea di un mese fa. Questa volta ha vinto la De Marchi per 15-13, eliminando dunque la Campionessa d’Europa in carica.

Si ferma ad un passo dal podio, invece, Valerio Cuomo, nella prova maschile della spada. L’azzurro è stato sconfitto dal canadese Beaulieau per 15-13. La medaglia d’oro è andata al coreano Kim, che ha superato in una finale emozionante all’ultima stoccata per 15-14 il ceco Jurka.

Eliminato negli ottavi Federico Marenco, sconfitto dal polacco Michalak per 15-12; mentre non ha superato il primo turno Alessio Preziosi, ko con l’armeno Hovikyan 15-14

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

twitter Andre_Ziglio

foto da pagina FB della FIS di Augusto Bizzi per Federscherma

Lascia un commento

Top