MotoGP, Gp di Spagna 2015: Marquez favorito, Lorenzo alla caccia del podio

Jorge-Lorenzo-Losail-Yamaha-come-fonte.jpg

E’ tutto pronto per il quarto appuntamento del Motomondiale 2015, in programma a Jerez de la Frontera. Il circuito spagnolo, sede dell’esordio europeo, darà indicazioni importanti dopo i fatti accaduti nelle settimane precedenti. Marc Marquez, marziano nell’arco dell’intero 2014, nonostante la netta vittoria di Austin, ha pagato, in questo inizio di stagione, un paio di errori gravissimi, permettendo a Valentino Rossi di trionfare nel primo e nel terzo round, e trovandosi per questo costretto oggi ad inseguire il pesarese, per provare a bissare il Titolo Mondiale.

Nonostante questo, il talento di Cervera, sembra il più indicato a salire sul gradino più alto del podio nel Gran Premio di casa, approfittando dell’assenza di Dani Pedrosa, anche lui sempre velocissimo sui tracciati spagnoli. Chi sulla carta è atteso a rispondere con una grande prestazione è Jorge Lorenzo. Il pilota della Yamaha è apparso molto appannato sino a questo momento, e a Jerez, pista particolarmente affine alle sue caratteristiche, avrà la possibilità di mettersi alle spalle gli insoddisfacenti risultati ottenuti fino ad ora.

Detto di un Rossi in palla e perfettamente a suo agio con la propria moto, a lottare per le posizioni di vertice ci saranno anche le Ducati di Andrea Dovizioso e Andrea Iannone. I due piloti italiani del team di Borgo Panigale stanno mostrando una continuità invidiabile, attendendo solo il momento giusto per sferrare la zampata vincente e mettere almeno una Rossa davanti a tutti. Dovizioso, in particolare, con tre secondi posti consecutivi, ha messo a tacere anche le voci di chi voleva che le Ducati potessero andare forte solo in alcuni tipi di circuiti, faticando in quei tracciati dove il guidato prendeva il sopravvento rispetto ai lunghi rettilinei. Fin qui così non è stato, e sebbene si noti che manchi ancora qualcosa per puntare alla classifica generale, già ottime sono le basi per un 2016 ai massimi livelli. 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

enrico.giorgi@oasport.it

Foto: Yamaha

Lascia un commento

Top