Boxe, WSB 2015: Manfredonia vola a Rio e qualifica i Thunder ai quarti

Valentino-Manfredonia-1.jpg

Questa sera, al Centro Sportivo Italcementi di Bergamo, gli Italia Thunder sono riusciti ad infliggere la prima sconfitta stagionale agli Astana Arlans Kazakhstan, vincendo con il punteggio di 3-2 nell’ultima giornata della regular season delle World Series of Boxing 2015. Questo risultato ha consentito alla franchigia italiana di qualificarsi ai quarti di finale della competizione, mentre Valentino Manfredonia ha ottenuto il pass olimpico per Rio 2016 nella categoria dei pesi mediomassimi.

La sfida è iniziata con la vittoria per split decision di Gaurav Bidhuri nella categoria dei pesi mosca (52 kg): l’indiano dei Thunder ha infatti avuto la meglio su Miras Zhakupov dopo una sfida molto combattuta che l’ha visto prevalere ai punti per 48-47, 48-47, 45-50. Successivamente, Donato Cosenza ha regalato alla franchigia di casa il secondo punto grazie al suo successo nel match dei pesi leggeri (60 kg) contro Romas Chshegrinov: in questo caso il giudizio dei giudici è stato unanime (48-47, 49-46, 48-47).

Gli Arlans hanno poi tentato la rimonta grazie ad Aslanbek Shymbergenov nella categoria dei pesi welter (69 kg), nella quale il kazako ha sconfitto per 3-0 l’irlandese Adam Patrick Nolan (47-48, 46-49, 47-48). Ma il match decisivo si è rivelato quello dei mediomassimi (81 kg) tra Valentino Manfredonia ed il croato Hrvoje Šep, che oltre ad essere fondamentale per l’andamento della sfida tra le due formazioni metteva anche in palio un posto qualificativo per le Olimpiadi di Rio 2016: l’azzurro dai natali brasiliani è riuscito a mantenere la sua imbattibilità, regalando a se stesso il pass a cinque cerchi ed alla squadra il passaggio del turno. Manfredonia ha infatti vinto per 3-0, con un punteggio di 49-46, 48-47, 48-47.

La serata si è chiusa con il match dei pesi supermassimi (+91 kg), dove l’altro croato degli Arlans Filip Hrgović ha battuto per KO al second round Alessio Spahiu, fissando il risultato finale sul 3-2 per i padroni di casa.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top