Basket, NBA: Gallinari e Bargnani pronti per la nazionale, nuova vita per Datome, Beli alla caccia del bis

basket-danilo-gallinari-denver-nuggets-fb-danilo-gallinari.jpg

La stagione regolare della NBA sta ormai volgendo al termine e il futuro dei quattro azzurri nel miglior campionato del mondo sembra abbastanza delineato. Non ci sarà sicuramente l’avventura nei playoff per Andrea Bargnani e Danilo Gallinari e questo può essere solo un vantaggio per l’avventura in Nazionale che i due dovranno vivere nel mese di settembre.
Dopo infortuni importanti e che li hanno tenuti fuori dal campo di gioco per molto tempo, entrambi sono tornati protagonisti con le maglie delle loro rispettive squadre e al termine della stagione regolare avranno un periodo di riposo fondamentale per recuperare dalle fatiche di queste ultime settimane, senza sforzare troppo le parti infortunate in passato, concentrandosi poi in estate solamente sull’Italia.

Il Mago sembra aver trovato una certa continuità di rendimento nei disastrosi New York Knics e alla fine ha una media importante di oltre 14 punti di media a partita. Anche Danilo è tornato uno dei leader di Denver e alcune trade di mercato gli hanno permesso di ritrovare ancora più spazio dopo il rientro dal problema al ginocchio. Sensazionale la prestazione contro Orlando del 22 Marzo, dove il Gallo ha messo a referto 40 punti, suo massimo in carriera in NBA.

Uscito dall’inferno di Detroit, Gigi Datome è riuscito finalmente a mettersi in mostra in quel di Boston. Con i Celtics finalmente il sardo ha trovato un po’ di continuità e ha saputo ritagliarsi anche dei piccoli spazzi importanti. Nell’ultima sfida con i Clippers il capitano dell’Italia ha messo a referto 12 punti anche se Boston alla fine è uscita sconfitta. Dopo l’All Star Game la stagione dei Celtics è incredibilmente svoltata ed ora sono vicinissimi anche ai playoff (ad una sola partita di distanza dai Nets) e quindi potrebbero essere due gli italiani impegnati nella post season.

Due, perchè, sicuramente protagonista nei playoff sarà Marco Belinelli, che insieme ai suoi San Antonio Spurs andrà alla caccia di uno storico bis. Il Beli non segna molto, ma ha sempre un ruolo importante all’interno della squadra di Greg Popovich, che sembra aver trovato la forma migliore proprio nel momento più importante della stagione, quando si comincia a fare sul serio e si lotta per quell’anello già vinto lo scorso anno da Duncan e compagni.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

foto da pagina FB di Danilo Gallinari

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top