Seguici su

Tennis

Tennis, Italia virtualmente qualificata alle Finals in tutte le specialità! La situazione nelle Race di singolo e doppio

Pubblicato

il

Sara Errani e Jasmine Paolini
Errani e Paolini / IPA Sport

Il tennis italiano sta vivendo indiscutibilmente una prima metà di 2024 eccezionale, perché sulla scia dei risultati conquistati dalla stella Jannik Sinner sono arrivate anche tante altre soddisfazioni su più fronti. A conferma di ciò, in questo momento il movimento azzurro sarebbe virtualmente qualificato per le Finals in entrambe le specialità (singolo e doppio) tra settore maschile e femminile.

Conservare questo clamoroso 4/4 sino a fine stagione sarà complicatissimo, ma anche un eventuale 3/4 rappresenterebbe un risultato davvero notevole per il Bel Paese. Di fatto un posto è già occupato da Sinner nel singolare maschile grazie al titolo Slam ottenuto in Australia, con l’altoatesino che guida la Race stagionale a quota 4510 punti.

ATP Finals di Torino che ad oggi vedrebbero protagonista anche la coppia tricolore composta da Simone Bolelli e Andrea Vavassori, finalista agli Australian Open e terza nella Race con un buon margine di oltre 1000 punti sui primi degli esclusi dalla top8. Situazione più in bilico invece tra le donne verso le WTA Finals in programma quest’anno a Riyadh, in Arabia Saudita.

Grazie al trionfo casalingo del Foro Italico, il binomio formato da Jasmine Paolini e Sara Errani è balzato al quinto posto della classifica che prende in considerazione solo i punti raccolti nel 2024, con un vantaggio di quasi 600 punti sulla nona posizione delle americane Krawczyk/Dolehide, prime delle escluse alla vigilia del Roland Garros. La missione più difficile in casa Italia è però quella in singolare di Paolini, aggrappata con le unghie all’ottavo posto della Race (soprattutto grazie all’exploit di Dubai) ma con tante giocatrici che la incalzano da vicino quando mancano ancora oltre cinque mesi di “regular season” da affrontare.