Seguici su

Basket

NBA, i risultati della notte (12 aprile): colpaccio dei Knicks a Boston, Brunson ne fa 39

Pubblicato

il

Jalen Brunson
Brunson / LaPresse

Nella notte italiana si sono giocate cinque partite della stagione 2023-2024 di NBA . Tra le sfide in programma occhi puntati sul big match tra i Boston Celtics, dominatori della Eastern Conference, e i New York Knicks, in piena lotta per il terzo posto nella conference. Andiamo a scoprire come sono andate a finire le partite.

Colpaccio esterno dei New York Knicks che battono i Boston Celtics 109-118. Match che dura poco meno di due quarti, dove le due squadre si equivalgono e giocano punto a punto. Ma quando New York cambia marcia per i Celtics non c’è nulla da fare, con i leader della Eastern Conference che toccano anche il -31. E a dare spettacolo è stato soprattutto Jalen Brunson che ha chiuso il match con 39 punti, ma anche due doppie doppie in casa NY, con Josh Hart che chiude con 16 punti e 16 rimbalzi, e Isaiah Hartenstein con 11 punti e 13 rimbalzi.

Vittoria esterna anche per i New Orleans Pelicans che battono i Sacramento Kings 123-135. NOP che ha guidato tutto il match, anche se più volte i Kings hanno provato a riaprirla, ma inutilmente. Ai padroni di casa non bastano i 33 punti e 8 assist di De’Aaron Fox, mentre per i Pelicans spiccano i 31 punti di Zion Williamson e i 13 punti e 10 rimbalzi di Jonas Valanciunas. Successo fuori casa anche per i Golden State Warriors che battono i Portland Trail Blazers 92-100. È stata una partita divertente ed equilibrata, dove i Warriors sono riusciti a fare la differenza e scappare via solo nei minuti finali. Così il top scorer è Deandre Ayton con 25 punti e 11 rimbalzi, con anche la doppia doppia di Scoot Henderson con 18 punti e 12 assist, ma non bastano e per GSW ci sono i soliti 22 punti di Steph Curry, che regala anche 8 assist ai compagni.

Unica vittoria casalinga della nottata quella degli Utah Jazz che superano gli Houston Rockets 124-121. Match tiratissimo, dove a Houston non bastano i 42 punti di Fred VanVleet per avere la meglio degli Jazz. Infine, vittoria anche per i Chicago Bulls che battono i Detroit Pistons 105-127. Partono piano i Bulls, ma minuto dopo minuto scavano il solco decisivo e lo fanno con i 39 punti di DeMar DeRozan

I RISULTATI DELLA NOTTE (12 APRILE)

Detroit Pistons – Chicago Bulls 105-127
Boston Celtics – New York Knicks 109-118
Utah Jazz – Houston Rockets 124-121
Sacramento Kings – New Orleans Pelicans 123-135
Portland Trail Blazers – Golden State Warriors 92-100