Seguici su

Freestyle

Skicross, Mobaerg e Thompson vincono a Idre Fjall e conquistano la Coppa del Mondo. Deromedis eliminato

Pubblicato

il

Deromedis / FISI/Pentaphoto

A Idre Fjall (Svezia) è andata in scena l’ultima tappa della Coppa del Mondo di skicross, disciplina dello sci freestyle. David Mobaerg ha vinto di forza la gara, dominando la finale nei primi tre quarti di gara e poi imponendosi di misura sul canadese Reece Howden. Lo svedese non ha voluto fare conti, visto che gli sarebbe bastato chiudere immediatamente alle spalle di Howden per aggiudicarsi il trofeo, è partito a spron battuto e ha vinto di forza.

Il 24enne ha letteralmente ribaltato la situazione vincendo le ultime tre gare e operando così il sorpasso su Fiva e Howden colpo dopo colpo. Si tratta della sua prima Sfera di Cristallo in carriera dopo il secondo posto dell’anno scorso, alla fine ha chiuso con 59 punti di vantaggio su Howden. Terzo gradino del podio di giornata occupato dal fratello Erik Mobaerg.

Dopo lo splendido secondo posto di ieri, Simone Deromedis non è riuscito a battagliare nuovamente per il podio. L’azzurro si è infatti fermato ai quarti di finale, dove ha chiuso al terzo posto nella serie vinta dall’austriaco Adam Kappacher davanti al tedesco Tim Hronek. Il nostro portacolori si è lasciato alle spalle lo svizzero Alex Fiva, che con questa eliminazione ha dovuto dire addio al sogno di alzare al cielo il trofeo. Yanick Gunsch, Edoardo Zorzi, Dominik Zuech e Davide Cazzaniga erano usciti nelle pre-heat del mattino.

Marielle Thompson ha vinto in maniera perentoria la gara femminile. La canadese è scattata brillantemente dal cancelletto di partenza e nel finale si è ben difesa dal tentativo di rimonta della francese Marielle Berger Sabbatel e della connazionale Brittany Phelan. La Campionessa Olimpica di Sochi 2014, nonché argento ai Giochi di Pechino 2022, ha messo le mani sulla Sfera di Cristallo per la quarta volta in carriera dopo le affermazioni del 2012, 2014, 2017. La 31enne, Campionessa del Mondo nel 2019, ha ottenuto il sesto successo stagionale e ha chiuso l’annata agonistica con 87 punti di vantaggio su Marielle Berger Sabbatel e 170 su Phelan.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online