Seguici su

Ciclismo

Coppi&Bartali 2024, Marco Brenner anticipa il gruppo a Pesaro, il tedesco primo leader della generale

Pubblicato

il

Ciclismo / LaPresse

Marco Brenner beffa il gruppo nella prima tappa della Settimana Internazionale Coppi e Bartali. Il giovane tedesco della Tudor Pro Cycling anticipa il gruppo nella frazione con partenza ed arrivo a Pesaro, anticipando lo sprint di gruppo con una grande azione da finisseur, battendo Matteo Malucelli (JCL Team UKYO) ed il belga Jenno Berckmoes (Lotto-Dstny). Con questo successo il teutonico va anche a vestire la maglia di leader della generale.

In una frazione così breve, i fuggitivi devono provare immediatamente a lasciarsi alle spalle il gruppo; ci vogliono una decina di chilometri per far nascere il tentativo odierno, con Manuele Tarozzi (VF Group-Bardiani CSF-Faizané), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), Erik Fetter (Team Polti Kometa) e Luc Wirtgen (Tudor Pro Cycling Team). Un quartetto gestibile per il gruppo, che non lascia più di due minuti.

Per i quattro di testa le speranze sono effettivamente poche, e dunque ci si gioca almeno la leadership della classifica GPM: tra i quattro è Tarozzi quello più interessato alla vetta ed è infatti lui a passare per primo sulle due salite di giornata, quella di Monte della Cesana (10,7 km al 2,6%) e Gabicce Monte (1,7 km al 5,6%).

L’avventura del quartetto di testa dura fino ai -11 dal traguardo, con il gruppo che torna compatto. Sembra tutto apparecchiato per la volata, ma Marco Brenner scompiglia le carte ai -2, aiutato anche dalla strada in leggera discesa: il tedesco mantiene una decina di metri di vantaggio e riesce ad arrivare a braccia alzate in viale Trieste.