Seguici su

Sci di fondo

Sci di fondo, terribile caduta per Simone Mocellini: l’infortunio è grave

Pubblicato

il

Simone Mocellini
Mocellini / Fisi Pentaphoto

Stagione stregata per Simone Mocellini, protagonista purtroppo di un nuovo grave infortunio dopo la frattura dello scafoide carpale sinistro che lo aveva fermato per diverse settimane tra metà novembre ed inizio gennaio. Il 25enne trentino, tornato a gareggiare da un mese, è stato vittima infatti di una brutta caduta nella giornata di ieri mentre testava la pista di Canmore (sede di una tappa di Coppa del Mondo di sci di fondo dal 9 al 13 febbraio).

L’azzurro classe 1998 è finito fuori dal tracciato in un tratto di discesa, sfondando le barriere di protezione e concludendo la sua caduta qualche metro a valle. In base al resoconto della FISI, Mocellini è stato soccorso tempestivamente per poi essere trasportato in ospedale, dove gli accertamenti medici hanno riscontrato la frattuta di tibia e perone della gamba destra.

Al rientro in Italia verranno svolte ulteriori indagini strumentali per avere un quadro più preciso sulla diagnosi esatta e per stabilire almeno indicativamente i possibili tempi di recupero. In ogni caso la stagione 2023-2024 è già finita anticipatamente per il fondista delle Fiamme Gialle, che dovrà provare a mettere nel mirino il prossimo inverno agonistico.