Seguici su

Sci Alpino

Sci alpino, i convocati dell’Italia per Bansko. C’è Vinatzer, spazio per due debuttanti

Pubblicato

il

Vinatzer / Lapresse

La Coppa del Mondo di sci alpino ripartirà nel weekend del 10-11 febbraio da Bansko (Bulgaria). Dopo l’ultimo fine settimana in cui si è disputato soltanto lo slalom di Chamonix a causa della poca neve che ha impedito lo svolgimento delle due discese libere in Francia, si torna a gareggiare in discipline tecniche: spazio a un gigante e a uno slalom. L’Italia cercherà di essere protagonista tra le porte larghe (sabato 10 febbraio) e i rapid gates (domenica 11 febbraio).

Il DT Max Carca ha convocato tredici atleti. In gigante attesa soprattutto per Filippo Della Vite e Luca De Aliprandini, in slalom si punterà in particolar modo su Alex Vinatzer e Tommaso Sala. In gruppo anche il veterano Giuliano Razzoli, Giovanni Borsotti, Simon Talacci, Hannes Zingerle, Stefano Gross, Tobias Kastlunger, Corrado Barbera.

Spicca la presenza di due debuttanti assoluti nel massimo circuito internazionale itinerante, entrambi tesserati per le Fiamme Oro (sono dunque dei poliziotti): Matteo Bendotti (22enne di Castione della Presolana, in provincia di Bergamo) e Stefano Pizzato (20enne di Noventa Padovana, in provincia di Padova).

L’Italia ha conquistato tre podi in questa località: Christof Innerhofer vinse in combinata nel 2011, Max Blardone fu secondo in gigante nel 2012, Stefano Gross fu terzo in slalom nel 2012. Di seguito il quadro dettagliato degli italiani convocati per la tappa di Bansko valida per la Coppa del Mondo di sci alpino.

CONVOCATI ITALIA COPPA DEL MONDO SCI ALPINO A BANSKO

Corrado Barbera

Matteo Bendotti

Giovanni Borsotti

Luca De Aliprandini

Filippo Della Vite

Stefano Gross

Tobias Kastlunger

Stefano Pizzato

Giuliano Razzoli

Tommaso Sala

Simon Talacci

Alex Vinatzer

Hannes Zingerle