Seguici su

Ciclismo

LIVE UAE Tour 2024, tappa di oggi in DIRETTA: McNulty vince la cronometro, è tripletta UAE Team Emirates

Pubblicato

il

Yates / LaPresse

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

13.39 Si chiude qui la DIRETTA LIVE della seconda tappa della UAE Tour 2024, la cronometro vinta da Brandon McNulty! Grazie per averci seguito e buon proseguimento di giornata con OA Sport!

13.38 Cambia anche la classifica generale, con lo statunitense che si mette indosso la maglia rossa:

1 MCNULTY Brandon UAE Team Emirates 6 3:23:22
2 VINE Jay UAE Team Emirates 0:02
3 BJERG Mikkel UAE Team Emirates 0:04
4 FOSS Tobias INEOS Grenadiers 0:14
5 KEPPLINGER Rainer Bahrain – Victorious 0:16
6 VAN WILDER Ilan Soudal – Quick Step 0:17
7 BILBAO Pello Bahrain – Victorious 0:18
8 PRICE-PEJTERSEN Johan Bahrain – Victorious 0:19
9 ARMIRAIL Bruno Decathlon AG2R La Mondiale Team 0:20
10 ROMEO Iván Movistar Team 0:21

13.37 Fra chi vuole competere per la classifica il migliore è Pello Bilbao, ottavo a 10”. Guadagna 4” su Ben O’Connor (Decathlon AG2R La Mondiale), undicesimo, e 9” su Adam Yates (UAE Team Emirates), sedicesimo. Il migliore azzurro è Lorenzo Milesi, ventesimo a 32”.

13.34 Per McNulty è la decima vittoria in carriera. Questa la top 10:

1 MCNULTY Brandon UAE Team Emirates 40 50 0:13:27 53.978
2 VINE Jay UAE Team Emirates 25 30 0:02 53.844
3 BJERG Mikkel UAE Team Emirates 20 18 0:04 53.711
4 FOSS Tobias INEOS Grenadiers 15 13 0:14 53.057
5 KEPPLINGER Rainer Bahrain – Victorious 10 10 0:16 52.928
6 VAN WILDER Ilan Soudal – Quick Step 8 7 0:17 52.864
7 PRICE-PEJTERSEN Johan Bahrain – Victorious 6 4 0:19 52.736
8 BILBAO Pello Bahrain – Victorious 3 3 ,, 52.736
9 ARMIRAIL Bruno Decathlon AG2R La Mondiale Team 2 2 0:20 52.672
10 ROMEO Iván Movistar Team 1 1 0:21 52.609

13.33 Arriva anche Tim Merlier, lontano dalle migliori posizioni ad 1’26”. Ora è ufficiale: il successo è di Brandon McNulty, tripletta UAE Team Emirates con Jay Vine e Mikkel Bjerg!

13.29 Pejtersen si  inserisce in settima poizione a 19” da McNulty, improbabili altri ingressi in top 10.

13.28 Nemmeno Attila Valter impensierisce i primi dieci, ritardo di 34” per lui.

13.25 Cavagna finisce fuori dalla top 10, così come Attila Valter che appare abbastanza lontano: ormai non sembrano esserci ostacoli per la vittoria di Brandon McNulty.

13.22 Lontano anche Johan Price Pejtersen (Bahrain-Victorious) a metà gara, con 21” di ritardo.

13.19 Decimo posto per Ben O’Connor, a 22” da McNulty: guadagna sei secondi su Yates, ne perde soltanto tre da Pello Bilbao.

13.18 Ultima partenza, quella della maglia rossa Tim Merlier (Soudal-Quick Step): concluse le partenze odierne!

13.15 Foss si inserisce al quarto posto, a 14” dalla vetta. Ma rimane intonso il podio tutto UAE Team Emirates. Parte anche Attila Valter (Visma-Lease a Bike)

13.12 Parte uno degli ultimi che possono impensierire il primo posto di Brandon McNulty: Remi Cavagna (Movistar).

13.10 Lorenzo Milesi (Movistar) è ancora quindicesimo a 32” da McNulty. La sua è una prova non disprezzabile, ma il margine non è poco.

13.07 Buna prima parte per Foss, ma McNulty è ancora lontano: 14” di ritardo per il danese.

13.04 Intanto è sul percorso Tobias Foss (Ineos-Grenadiers) che potrebbe firmare un tempo interessante.

13.02 Partito l’azzurro Michele Gazzoli (Astana-Qazaqstan), tornato lo scorso anno in gruppo dopo l’utilizzo inconsapevole di Tuaminoeptano.

12.59 Ha recuperato qualcosa Armirail, settimo a 19” da Brandon McNulty che rimane in testa.

12.56 Stiamo per entrare nelle ultime trenta partenze: tocca a Mark Stewart (Corratec-Vini Fantini).

12.53 Armirail lontano al primo intertempo, sedicesimo a 21”.

12.50 Tra gli uomini che puntano al successo finale, il migliore è Pello Bilbao, sesto a 19” di svantaggio. Adam Yates (UAE Team Emirates) è undicesimo.

12.47 Buona prova di Alexander Edmondson (Team DSM-Firmenich PostNL), dodicesimo a 27” da McNulty.

12.45 Parte il transalpino, mentre intanto Ivo Oliveira (UAE Team Emirates) rimane fuori dalla top 10 con 35” di ritardo, diciassettesimo.

12.43 Fra poco la partenza  di qualcuno che potrebbe mettere a repentaglio la prima piazza: parliamo di Bruno Armirail, della Decathlon AG2R La Mondiale.

12.40 Nessuno passa avanti a McNulty e Vine inizia ad avere un po’ di remore per la brutta partenza, che può pregiudicargli la vittoria.

12.38 L’ultimo tempo interessante è quello di Ivan Romeo (Movistar), settimo a 21” da McNulty.

12.36 Continuano a non arrivare tempo che impensieriscono i primi: Harold Martin Lopez Granizo (Astana) chiude ventinovesimo a 51”.

12.33 La top 5 provvisoria al traguardo:

1 MCNULTY Brandon 13.27 53.978
2 VINE Jay 13.29 0.02 53.844
3 BJERG Mikkel 13.31 0.04 53.711
4 KEPPLINGER Rainer 13.43 0.16 52.928
5 VAN WILDER Ilan 13.44 0.17 52.864

12.30 Parte  un altro UAE Team Emirates, il portoghese Ivo Oliveira.

12.27 Settimo al traguardo lo spagnolo Iván Romeo (Movistar Team).

12.23 Molto bene Vine: soli 2” di ritardo al traguardo da McNulty, 1-2-3 per la UAE Emirates.

12.18 UAE Emirates devastante: anche Jay Vine vola all’intermedio. 8” di ritardo dal compagno di squadra.

12.13 Benissimo il belga Ilan Van Wilder (Soudal – Quick Step) addirittura in rimonta nella seconda parte: quarto a 17”.

12.10 Ottima prova per Rainer Kepplinger (Bahrain – Victorious) che si inserisce terzo.

12.07 Lorenzo Milesi (Movistar) il migliore degli italiani al momento con l’ottava posizione a 32”.

12.05 Al traguardo Bjerg: il danese ha recuperato sul compagno di squadra e chiude secondo a 4”. Uno-due per la UAE Emirates.

12.03 Bene anche l’austriaco Kepplinger, a 11” all’intermedio.

12.00 Anche Lorenzo Milesi (Movistar) all’intermedio: 19” di ritardo, è settimo.

11.57 9” per Bjerg di ritardo da McNulty all’intermedio.

11.53 Non ci sono inserimenti nella top-5 al momento.

11.49 Partito Mikkel Bjerg: il danese della UAE Emirates può essere interessante in chiave primo posto.

11.45 Quinto Adam Yates (UAE Emirates) al traguardo: 28” di ritardo.

11.41 Si inserisce in sesta posizione Lennert Van Eetvelt (Lotto Dstny) al traguardo.

11.37 Bene al primo intermedio Yates: 18”, quarto.

11.34 Partito Adam Yates: il grande favorito per il successo nella classifica generale.

11.31 Bene anche il britannico Max Poole: 27”, quarta posizione.

11.28 Molto bene Pello Bilbao (Bahrain-Victorious): 19” di ritardo da McNulty.

11.24 VOLA MCNULTY! 13.27, nettamente al comando!

11.19 Devastante Brandon McNulty all’intermedio: il campione statunitense, tra i favoriti di giornata, timbra 6.36 dando 27” a Syritsa.

11.17 Primi arrivi sul traguardo: Gleb Syritsa (Astana Qazaqstan Team) guida con 14.16.

11.14 Tutti i campioni nazionali al via oggi:

# RIDER NATION
1  CAVAGNA Rémi France
2  MCNULTY Brandon United States
3  VALTER Attila Hungary
4  KOGUT Oded Israel
5  GAMPER Patrick Austria
6  MULLEN Ryan Ireland

11.12 Si susseguono i passaggi, a breve all’arrivo Elia Viviani.

11.09 Al primo intermedio al momento al comando Gleb Syritsa in 7.03.

11.05 In strada anche Kevin Colleoni, due azzurri dunque impegnati nella cronometro ora.

11.03 Si susseguono ogni minuto le varie partenze.

11.00 SI PARTE! Inizia la cronometro!

10.58 Il primo a partire sarà il nostro Elia Viviani (Ineos Grenadiers), caduto ieri in volata.

10.56 Percorso completamente pianeggiante, per specialisti puri.

10.54 Subito una frazione decisiva per la breve corsa a tappe emiratina: in programma infatti la cronometro individuale di 12,1 chilometri con partenza e arrivo ad Al Hudayriyat Island.

10.50 Buongiorno e benvenuti alla Diretta Live della seconda frazione dell’UAE Tour 2024.

Buongiorno a tutti e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda tappa dell’UAE Tour, la cronometro di 12,1 chilometri con partenza e arrivo ad Al Hudayriyat Island. Dopo il successo di ieri di Tim Merlier (Soudal-Quick Step) inizieranno a venire fuori le varie differenze per coloro che puntano alla classifica.

Una frazione completamente pianeggiante attorno all’isola di Al Hudayriyat, con strade abbastanza larghe ed un unico riferimento cronometrico dopo cinque chilometri e mezzo. Gli specialisti delle prove contro il tempo potranno dunque trovare pane per i propri denti.

Può essere la prima occasione di brillare per Adam Yates, leader della UAE Team Emirates in assenza di Tadej Pogacar e vincitore dell’ultimo Tour of Oman, con il compagno di squadra Brandon McNulty che vorrà dire la sua per la vittoria. In tanti passistoni cercheranno di dire la loro sprigionando tanta potenza sui rettilinei di corsa. In casa Italia occhio a Lorenzo Milesi (Movistar), campione del mondo U23 in carica.

La seconda frazione dell’UAE Tour 2024, la cronometro di Al Hudayriyat Island, partirà alle ore 11.05 italiane, le 14.05 negli Emirati Arabi Uniti, con lo start del primo corridore. OA Sport seguirà la corsa con la consueta DIRETTA LIVE per non perdere nemmeno una pedalata: buon divertimento!