Seguici su

Tennis

ATP Acapulco, Flavio Cobolli approda nel tabellone principale: sconfitto Lestienne in tre set

Pubblicato

il

Flavio Cobolli
Cobolli / Antoine Ludger - Open Sud de France

Missione compiuta per Flavio Cobolli. Il giocatore italiano (n.69 del ranking) si è imposto contro il francese Constant Lestienne (n.99 ATP) nell’ultimo turno delle qualificazioni e approda nel tabellone principale dell’ATP500 di Acapulco. Sul cemento centroamericano, il tennista romano ha avuto la meglio con il punteggio di 7-5 3-6 6-0 in 2 ore e 7 minuti di partita. Nel main draw l’incrocio non sarà dei più semplici, vista la sfida contro il canadese Felix Auger-Aliassime (n.30 ATP).

Nel primo set l’avvio è favorevole al classe 2002 del Bel Paese, che strappa il servizio a Lestienne nel primo game. Il servizio però non sostiene il giocatore italiano nel sesto gioco, quando il francese trova il modo per pareggiare i conti. Un passaggio a vuoto che Cobolli dimentica quasi immediatamente, prima costruendosi una palla break nel nono gioco e poi concretizzandola nell’undicesimo, senza lasciare alcun quindici al rivale. Sullo score di 7-5 la frazione va in archivio.

Nel secondo set il rendimento alla battuta di Cobolli scende e ne approfitta il transalpino che va avanti di un break nel quarto game. Il 21enne romano fatica ad avere un andamento costante nello scambio e il 6-3, con due palle del contro-break non sfruttate, la dice lunga.

Nel terzo set il n.69 del ranking mette insieme i pezzi del puzzle e soprattutto con il dritto fa una grande differenza. Si assiste a un soliloquio e il bagel (6-0) sorride a Cobolli. Leggendo le statistiche, annotiamo 4 ace, il 76% dei punti vinti con la prima di servizio e il 62% con la seconda, mettendo insieme 29 vincenti e commettendo 10 errori non forzati. Numeri interessanti quelli dell’italiano, che dovrà però lavorare nella costanza con il fondamentale della battuta, visto il 54% di prime in campo del secondo parziale.