Seguici su

Senza categoria

United Cup 2024, a Sydney il Canada piega il Cile al match tie break del doppio misto

Pubblicato

il

Leylah Fernandez LaPresse

Prende il via anche il Gruppo B della della United Cup 2024 di tennis: alla Ken Rosewall Arena di Sydney, dove ieri ha giocato l’Italia, il Canada piega il Cile per 2-1 al match tie break del doppio misto. Nel raggruppamento turno di riposo per la Grecia.

Nel singolare femminile la canadese Leylah Fernandez liquida la cilena Daniela Seguel per 6-2 6-3 in un’ora e tredici minuti. Nel primo set ci sono tre break nei primi quattro game e la nordamericana allunga così sul 3-1. La cilena cede il servizio anche nell’ottavo game e Fernandez chiude sul 6-2 in 31′. Nella seconda frazione Seguel trova il break a zero in avvio e scappa sul 2-0, ma la canadese la riacciuffa subito sul 2-2. Ancora una volta nell’ottavo game c’è lo strappo della nordamericana, poi, col servizio a disposizione, Fernandez vince per 6-2 in 42′ e consegna il primo punto al Canada.

Nel singolare maschile il cileno Nicolas Jarry regola il canadese Steven Diez per 7-5 6-4 in un’ora e 52 minuti di gioco. Nella prima partita il canadese è il primo a concedere palla break, ai vantaggi dell’ottavo game, ma poi si salva. Nulla può, invece, lo stesso Diez, ai vantaggi del dodicesimo gioco, quando Jarry converte il set point e chiude sul 7-5 dopo 63 minuti. Canovaccio molto simile nel secondo parziale, col canadese che annulla un break point ai vantaggi del secondo game, ma poi capitola nel decimo game, quando cede la battuta a zero e così Jarry vince per 6-4 in 49 minuti e sigla l’1-1 nel tie.

WTA Brisbane 2024, Martina Trevisan eliminata al primo turno da Arina Rodionova

Nel doppio misto i canadesi Leylah Fernandez e Steven Diez piegano i cileni Daniela Seguel e Tomas Barrios Vera per 7-5 4-6 [10-8] dopo due ore di battaglia sportiva. Nel primo parziale la coppia nordamericana vola sul 4-0, ma sciupa quattro set point tra ottavo e nono game, facendosi poi riacciuffare sul 5-5. Il deciding point dell’undicesimo game sorride ai canadesi, che poi con un break a quindici nel gioco successivo chiudono sul 7-5 dopo 51′. Nel secondo set, dopo l’iniziale scambio di break, i cileni trovano lo strappo nel quinto game. I sudamericani evitano l’immediato controbreak, sciupano due occasioni per il 5-2 e mancano un set point nel nono gioco, ma poi nel decimo chiudono tenendo a zero il turno in battuta che sancisce il 6-4 in 49′. Il match tie break vive di continui strappi: sono i cileni i primi ad allungare, sul 3-1, ma poi i canadesi ribaltano la contesa e si portano sul 6-4. Quattro punti consecutivi mandano i sudamericani sull’8-6, ma poi i nordamericani restituiscono il parziale di 4-0 e vanno a vincere per 10-8 dopo 20′, consegnando al Canada il punto del 2-1.

Foto: LaPresse