Seguici su

Motocross

Paolo Ciabatti lascia la MotoGP, ma avrà ancora un ruolo importante in Ducati e lavorerà con una leggenda

Pubblicato

il

Paolo Ciabatti

Un cambio di rotta importante in Ducati. Paolo Ciabatti sarà direttore generale di Ducati Corse Off-Road, nuovo progetto nel Motocross, e lascerà il ruolo di direttore sportivo del team di MotoGP a Mauro Grassilli, attuale responsabile Marketing e Sponsorizzazioni, in Ducati Corse da 20 anni.

Una nuova sfida dunque per Ciabatti in un’avventura che lo vede coinvolto insieme a un’icona delle due-ruote sullo sterrato, Tony Cairoli. Il fuoriclasse siciliano, ritiratosi dalle scene, ha lasciato il marchio KTM con cui ha fatto la storia in MXGP e non ha esitato un secondo quando gli è stata fatta questa offerta, funzionale alla crescita della Casa di Borgo Panigale in questa specifica realtà.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ducati Corse (@ducaticorse)

Una strategia sullo sviluppo dei modelli sportivi e performanti, al fine poi di aprirsi alla realizzazione dei prodotti di serie. Chiaramente, il target è soprattutto quello, nella Divisione Off-Road, di prendere parte nei prossimi anni ai Mondiali della classe regine del Motocross (MXGP) e all’AMA Supercross Championship, che si aggiungono ai campionati MotoGP e WorldSBK.

In tutto questo Grassilli risponderà direttamente al direttore generale Luigi Dall’Igna. “Ducati Corse continuerà a occuparsi dei campionati MotoGP e WorldSBK con l’obiettivo di proseguire nella straordinaria serie di successi che hanno contraddistinto gli ultimi anni della casa di Borgo Panigale“, si legge nel comunicato ufficiale.

Foto: LiveMedia/Antonio Balasco