Seguici su

Pallamano

Pallamano, Mondiali femminili 2023: la Svezia batte la Croazia. Serbia e Danimarca ok

Pubblicato

il

L’ultima giornata della prima fase dei Mondiali femminili 2023 di pallamano è andata a referto. Oggi “solo” quattro incontri erano in programma.

Nel Gruppo A, il Senegal fa risultato battendo 22-15 la Cina in una partita tutto sommato controllata dalle africane, mentre la Svezia è riuscita a superare, in uno dei match più attesi, la Croazia per 22-17.

Nel Gruppo E invece successi più larghi per Danimarca, 39-23 alla Romania, e Serbia, 30-16 al Cile, che si preparano così a vivere la seconda fase del torneo iridato.

Domani la competizione vivrà un nuovo step del suo percorso: le squadre verranno divise fra quelle che si sono qualificate per il Main Round, che poi condurrà verso i quarti di finale, e quelle che invece sono state relegate alla President’s cup, per i piazzamenti di rincalzo. Da seguire con attenzione, mercoledì 6 dicembre, saranno Francia-Austria, Spagna-Argentina e Corea del Sud-Slovenia.

Foto: Lapresse