Seguici su

Pallamano

Pallamano, Bolzano provvisoriamente in vetta nella Serie A Gold

Pubblicato

il

Bolzano passa provvisoriamente in vetta alla Serie A Gold dopo una ricca undicesima giornata per quanto riguarda la regular season. La squadra altoatesina non sbaglia sul campo nemico del Pressano, il team di Mario Sporcic svetta per 33 a 31 e supera nella classifica assoluta il Sidea Group Fasano.

I campioni d’Italia in carica non sono scesi in campo questo fine settimana, la squadra pugliese ha dovuto saltare la sfida odierna visti gli impegni in European Cup di Brixen. In attesa del recupero di questo duello, previsto per il 20 dicembre, le altre realtà del massimo campionato nostrano sono scese in campo regolarmente rispettando il calendario originale. 

Merano (Alperia Black Devils) non ha perso l’occasione per imporsi in casa contro Cassano Magnago per 31 a 29, una partita semplicemente spettacolare che si è decisa solamente nei minuti conclusivi. Al termine di un ‘sabato infuocato’ sorridono anche Teamnetwork Albatro e Secchia Rubiera, rispettivamente a segno contro Macagi Cingoli  (35-39) e Carpi (27-30).

Pallamano, Mondiali femminili 2023: Ungheria, Slovenia e Francia non sbagliano

Menzione speciale anche per il pareggio sul 24 pari tra Conversano ed  Raimond Ego Sassari  e per  Sparer Eppan, équipe che per un solo punto ha beffato Trieste (27-26). La squadra friulana si è arresa prima del suono della sirena finale, gli ospiti non sono stati in grado di sorprendere gli avversari.

RISULTATI UNDICESIMA GIORNATA SERIE A GOLD 

Carpi – Secchia Rubiera 27-30
Macagi Cingoli – Teamnetwork Albatro 35-39
Pressano – Bozen 31-33
Alperia Black Devils – Cassano Magnago 31-29
Conversano – Raimond Ego Sassari 24-24
Sparer Eppan – Trieste 27-26

CLASSIFICA PROVVISORIA DOPO UNDICESIMA GIORNATA SERIE A GOLD 

Bolzano 19 pti, Sidea Group Fasano 18*, Alperia Black Devils 18, Conversano 17, Brixen 16*, Cassano Magnago 14, Raimond Ego Sassari 14, Teamnetwork Albatro 8, Macagi Cingoli 8, Sparer Eppan 6, Secchia Rubiera 5, Trieste 4, Carpi 4, Pressano 1
*una partita in meno

Foto. FIGH