Seguici su

MotoGP

MotoGP, Claudio Domenicali proietta la Ducati verso il futuro: “Vogliamo vincere ancora guardando a lungo termine”

Pubblicato

il

In occasione dello show “Campioni in Festa” che si è tenuto ieri sera a Bologna, la Ducati ha celebrato il suo 2023 festeggiando un’annata di trionfi con Francesco Bagnaia che ha centrato il suo bis iridato davanti a Jorge Martin. Tra un bilancio di quello che è stato fatto, e gli obiettivi verso il 2024, hanno assunto estrema rilevanza le parole dell’amministratore delegato della Casa bolognese, Claudio Domenicali.

Questo è stato un anno straordinario, vincere è sempre complicatoesordisce –  Sapevamo che sarebbe stato difficile ripeterci ed essere il primo costruttore a vincere in Superbike e MotoGP e ripetersi l’anno successivo in entrambi i campionati, con la ciliegina della Supersport, rappresenta un risultato incredibile. È difficile pensare di far meglio l’anno prossimo, ma qualche pensiero nel lungo periodo ce l’abbiamo”. (Fonte: Motorsport.com).

Quali sono i segreti del successo del team di Borgo Panigale? Secondo Claudio Domenicali le linee guida sono ben delineate. “La ricetta magica non la racconterò mai, ma con Gigi Dall’Igna ci confrontiamo spesso. Con lui c’è proprio questa idea di avere un approccio ingegneristico alle cose, con grande attenzione alla fisica, alla matematica, ai modelli di simulazione. Però avere anche un approccio fortemente umanistico, guidato dalla passione, se si riesce a trasferirla ai ragazzi facendo però sì che ragionino con la testa e pensino con un metodo scientifico credo che sia un po’ quello che sta dietro alle moto”.

Foto: LaPresse