Seguici su

Senza categoria

Australian Open 2024: gli italiani già presenti nei tabelloni principali

Pubblicato

il

Jannik Sinner

Ci sarà anche quest’anno un numero importante di italiani nei due tabelloni principali degli Australian Open 2024. Cinque certi, un sesto quasi, nel tabellone maschile, e cinque in quello femminile, per un totale di minimo 11 presenze a Melbourne quando cominceranno le operazioni.

In campo maschile, il capofila è Jannik Sinner, che ha acquisito ormai uno status totalmente diverso rispetto alle ultime due stagioni grazie alla cavalcata successiva agli US Open che lo ha visto perdere due sole partite da dopo New York in avanti. Assieme a lui vedremo Lorenzo Musetti (testa di serie), Matteo Arnaldi, Lorenzo Sonego e Matteo Berrettini, con questi tre (soprattutto il terzo) che, essendo fuori dal seeding, saranno mine vaganti pericolose per moltissimi. Flavio Cobolli, pur essendo numero 101, è quasi certo di entrare perché, a seconda di dove sarà posto il taglio dell’entry list (che uscirà molto a breve, già all’inizio della prossima settimana).

Australian Open 2024: gli italiani che faranno le qualificazioni. C’è anche Fabio Fognini

Quanto al femminile, con Jasmine Paolini certa anche della testa di serie (bassa, ma pur sempre testa di serie), ci saranno anche Martina Trevisan, Elisabetta Cocciaretto, Camila Giorgi e Lucia Bronzetti. Nessuna di loro è mai andata particolarmente lontana a Melbourne; il miglior risultato italiano al femminile resta legato ai vari quarti di finale raggiunti nel tempo da Adriana Serra Zanetti, Francesca Schiavone, Flavia Pennetta e Sara Errani (molto probabilmente impegnata nelle qualificazioni, salvo mediamente elevato numero di rinunce).

Si tratta di un numero di presenze di buonissimo livello; per un confronto, il 2023 vide al via sei italiani (tra cui Mattia Bellucci dalle qualificazioni) e altrettante italiane (con Lucrezia Stefanini anche lei proveniente dal tabellone cadetto).

Foto: LaPresse