Seguici su

Pallavolo

Volley, Giuseppe Manfredi: “L’Italia ha pagato la stanchezza nel Preolimpico”

Pubblicato

il

La stagione dell’Italvolley non è terminata come si sperava. L’esito del Preolimpico, di scena in Brasile, non ha sorriso ai ragazzi di Fefé De Giorgi, non in grado di centrare la qualificazione ai Giochi di Parigi 2024, ma comunque ancora in corsa attraverso il meccanismo del ranking internazionale. Lo stesso si è verificato anche per la squadra femminile ed è chiaro che da parte della Federvolley qualche riflessione andrà fatta.

A tracciare un bilancio, da questo punto di vista, è stato il presidente Giuseppe Manfredi. Come riportato sul sito della Federazione, il massimo dirigente si è espresso in questi termini: “Siamo dispiaciuti per non aver centrato la qualificazione in Brasile, penso che l’analisi del ct De Giorgi sia stata molto lucida. Gli azzurri hanno sicuramente pagato la stanchezza di questa lunga stagione e in diverse partite è mancata quella continuità di rendimento a cui siamo abituati. Dal punto di vista dell’impegno, però, i ragazzi ce l’hanno messa tutta, come ha dimostrato la partita con il Brasile“, le parole di Manfredi.

Per andare ai Giochi di Parigi dovremmo sfruttare il ranking mondiale e vista la nostra posizione abbiamo tutte le possibilità per ottenere il pass olimpico. Gli eccezionali risultati ottenuti in questi ultimi anni, infatti, ci consentono di occupare la terza posizione mondiale. Fondamentale sarà farà bene la prossima Volleyball Nations League, così come è stato negli scorsi anni“, le precisazioni del n.1 della Federvolley.

Il torneo di Rio, però, non deve far dimenticare l’ottimo Campionato Europeo disputato dagli azzurri. La medaglia d’argento conquistata è stata l’ennesima dimostrazione di forza di questo straordinario gruppo, capace nelle ultime tre stagioni di regalarci grandissime gioie. Quest’anno non sono arrivate vittorie, però come ho detto più volte il compito dell’Italia è quello di confermarsi sempre ai vertici mondiali e sono convinto che questo gruppo abbia tutte le qualità per continuare a rappresentare nel migliore dei modi il nostro movimento“, la conclusione di Manfredi.

Foto: LiveMedia/Lisa Guglielmi