Seguici su

Basket

Chi vincerà la NBA 2023-2024? Le favorite: Denver Nuggets per confermare il titolo, Milwaukee prova il colpaccio con Antetokoumpo-Lillard

Pubblicato

il

Nikola Jokic

Finalmente ci siamo: nella notte italiana tra martedì 24 e mercoledì 25 Ottobre scatterà la NBA 2023-2024, con una stagione lunghissima tra regular season e playoff con in mezzo anche la novità del Play-in Tournament. Le trenta franchigie hanno già iniziato la preparazione sfidandosi anche in pre-season in questi giorni, per testare le proprie condizioni ed ambizioni in vista della nuova stagione. Quali sono quindi le pretendenti alla vittoria finale? Andiamo a scoprirle insieme.

I Campioni in carica ovvero i Denver Nuggets partono sicuramente da favoriti, in quanto cercheranno di confermare il Titolo conquistato nella scorsa annata. La compagine del Colorado ha confermato l’ossatura principale che nel 2022-2023 si è arrampicata fino a vette mai esplorate in precedenza, sconfiggendo i Miami Heat per 4-2 nelle Finals e conquistando così il primo Larry O’Brien Trophy della sua storia – alla prima partecipazione all’atto conclusivo. Nikola Jokic cercherà di stupire ancora una volta tutto il mondo con le sue giocate da fuoriclasse, rimanendo però al di fuori del campo un personaggio decisamente diverso rispetto a cosa ci si aspetta da un Campione NBA. Coach Mike Malone può contare ancora sul playmaker canadese Jamal Murray, ben coadiuvato in un ipotetico quintetto base da Caldwell-Pope, Michael Porter Jr. ed Aaron Gordon. La vittoria del 2023 rimane un traguardo storico, ma i Nuggets non si vogliono accontentare e proveranno quindi a confermarsi nonostante la concorrenza sia agguerrita.

Basket: Scafati all’overtime sulle ali di Pinkins, bene Virtus Bologna e Brescia con Della Valle sugli scudi in Serie A

I Milwaukee Bucks possono essere sicuramente in cima alla lista delle squadre favorite alla vittoria del Titolo insieme ai Denver Nuggets. I vincitori del 2020-2021 hanno terminato la scorsa annata al di sotto delle aspettative: dopo aver dominato la regular season nella Eastern Conference, infatti, la franchigia del Winsconsin è uscita al primo turno dei playoff (1-4) contro i futuri vice-Campioni dei Miami Heat. Complice anche l’infortunio di Giannis Antetokoumpo che ha giocato poche partite nella post-season, con il greco che ha poi deciso di operarsi al ginocchio saltando però in estate l’appuntamento clou ovvero i Mondiali in Asia. La dirigenza dei Bucks ha però piazzato forse uno dei colpi di mercato più importanti degli ultimi anni ovvero Damian Lillard. La guardia ha firmato per Milwaukee dopo ben undici stagioni ai Portland Trail Blazers, per cercare di conquistare l’agognato anello che gli è sempre sfuggito. Lillard ed Antetokoumpo formano una coppia micidiale che può sicuramente trascinare Milwaukee al terzo Titolo della propria storia, ma non sarà semplice perché le avversarie non rimarranno a guardare.

Le altre possibili favorite per la NBA 2023-2024 rimangono quelle più attrezzate ma che nella stagione passata hanno raccolto meno di quanto sperato. Ad Ovest i Los Angeles Lakers si affideranno al loro leader LeBron James – più in forma che mai alla sua ventunesima stagione da Pro – per ritornare a competere ai livelli a cui sono stati abituati per decenni, insieme ai Golden State Warriors che cercheranno di riportare il Titolo nella Baia dopo l’ultimo conquistato nel 2021-2022. Rimanendo nella Western Conference i Phoenix Suns tenteranno ancora l’assalto dopo averlo fallito nel passato recente nonostante il duo composto da Kevin Durant e da Devin Booker. In cerca di riscatto anche i Dallas Mavericks di Luka Doncic, mentre c’è molta curiosità ed attesa per il debutto in NBA della prima scelta al draft ovvero Victor Wembanyama con i San Antonio Spurs: il transalpino ha già deliziato gli appassionati in pre-season con le sue giocate, con coach Popovich che sa come gestire un giovane campione in rampa di lancio. Spostandoci invece ad Est, fari puntati sui Miami Heat – che hanno accarezzato la vittoria nel 2022-2023 arrendendosi solo in Finale contro i Denver Nuggets futuri Campioni – e sui Boston Celtics, con entrambe le franchigie che cercheranno di far sognare i propri tifosi riportando l’anello nella Eastern Conference.

Foto: LaPresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online