Seguici su

Basket

Basket, i migliori italiani della 2^ giornata di Serie A: Belinelli infuocato, Alviti si riscopre a Trento

Pubblicato

il

La seconda giornata della Serie A 2023-2024 di basket è andata in archivio. Sono sei le squadre ancora a punteggio pieno e tra queste c’è una Virtus Bologna, che passeggia in casa contro Varese, ma anche un GeVi Napoli che realizza il colpo della giornata, andando a battere al PalaBarbuto l’Olimpia Milano. Ottime anche le prove di Brescia e Venezia, senza dimenticare i successi di Trento e Reggio Emilia. Andiamo a vedere comunque nel dettaglio chi sono stati i migliori giocatori italiani di questo turno di campionato. 

John Petrucelli: dopo le prime tre uscite stagionali al di sotto delle sue qualità di realizzatore l’ala italo-americana ritrova lo smalto perduto ed è il miglior marcatore nella netta vittoria di Brescia sul campo di Treviso. Alla fine sono 18 punti con 3/3 su dall’arco, mettendoci dentro anche 5 rimbalzi

Michele Vitali: eccellente avvio di stagione per la Unahotels Reggio Emilia, che festeggia anche la seconda vittoria consecutiva, superando nell’esordio casalingo Scafati. Uno dei fattori che porta al successo è sicuramente la prestazione della guardia azzurra, che mette a referto 18 punti con quattro delle sei conclusioni dall’arco che bruciano la retina.

Davide Alviti: reduce da stagioni vissute nelle retrovie in quel di Milano, ma comunque importanti come crescita personale, il laziale ha deciso di trasferirsi a Trento per dimostrare tutte le sue qualità. Con la maglia della Dolomiti l’inizio tra Serie A ed Europa è stato ottimo, come dimostrano i 16 punti ed il 19 di valutazione nella vittoria della squadra di Paolo Galbiati in trasferta a Pistoia.

Davide Denegri: l’anno scorso è stato uno degli straordinari artefici della promozione in Serie A ed ora, alla sua prima stagione della carriera nella massima serie, sta continuando ad essere uno degli uomini di punta di una Vanoli Cremona che è piaciuta in questo avvio stagionale. Contro Sassari è arrivata la prima vittoria casalinga, merito della guardia nativa di Tortona, che ha concluso con 16 punti e 21 di valutazione in 22 minuti sul parquet.

Marco Belinelli: il premio di miglior giocatore italiano di questo turno di campionato lo vince il nativo di San Giovanni in Persiceto. Lo 0/3 dell’esordio contro Scafati non è assolutamente andato giù al Beli, che contro Varese si scatena dall’arco, infilando sette delle undici conclusioni. Sono 23 punti i punti nel netto successo casalingo di una Virtus ancora imbattuta in Italia tra Supercoppa e campionato.

Alessandro Pajola: non solo Belinelli protagonista nel roboante 115-84 con cui Bologna bagna il suo esordio casalingo contro Varese. Ottima la prestazione anche del play della Nazionale, che firma 16 punti con un positivissimo 4/5 da tre punti, confermando una continua crescita nel ruolo di buon tiratore dall’arco. Poi ci mette anche 6 rimbalzi e 4 assit per 24 di valutazione.

 

Credit Ciamillo