Seguici su

Ciclismo

Vuelta a España 2023, Primoz Roglic: “Appena è calato il ritmo sono partito. Invecchiando si migliora…”

Pubblicato

il

Primoz Roglic

Primoz Roglic vince sull’Alto de l’Angliru la diciassettesima tappa della Vuelta a España 2023: un’altra parata vincente della Jumbo-Visma con il successo dello sloveno davanti a Jonas Vingegaard. L’americano ha difeso comunque la maglia rossa per otto secondi: i Calabroni stanno dominando in lungo e in largo questa corsa roja e tutto è ancora aperto per la vittoria finale.

Queste le parole del vincitore del Giro d’Italia di quest’anno, autore della dodicesima vittoria della carriera alla Vuelta: “Ho sempre la sensazione che invecchiando si migliori un po’. È stato un risultato molto più bello dell’ultima volta sull’Angliru, quando persi la corsa nel 2020″.

“Non abbiamo avuto una vera e propria tattica. Nell’ultima salita, il punto in cui sono partito, era così duro e così ripido, ho tenuto il mio ritmo e la salita ha fatto la differenza. Ho lasciato che la Bahrain-Victorious andasse avanti a tirare, stavano andando abbastanza forte, e nel momento in cui ho sentito che il ritmo stava un po’ calando, ci ho provato. Ho fatto il mio ritmo fino in cima. Ho parlato con Sepp Kuss e gli ho detto di credere in se stesso: così ce la farà ad arrivare fino in fondo a Madrid con un gran risultato“.

Foto: Lapresse