Seguici su

Fondo

Nuoto di fondo, cancellata la quarta tappa della World Cup in programma a Parigi

Pubblicato

il

E’ stata cancellata la quarta tappa della World Cup 2023 di nuoto di fondo in programma a Parigi oggi, domenica 6 agosto, e valida come test event olimpico: le condizioni critiche e pericolose per la salute degli atleti delle acque della Senna hanno portato all’inevitabile decisione.

Il comunicato di World Aquatics: “Dopo le recenti precipitazioni superiori alla media a Parigi, la qualità dell’acqua nella Senna è rimasta al di sotto degli standard accettabili per salvaguardare la salute degli atleti. Di conseguenza, World Aquatics, in consultazione con le autorità sanitarie pubbliche e i partner degli eventi, ha annullato la Coppa del Mondo di nuoto in acque libere prevista per questo fine settimana“.

Prosegue la nota: “World Aquatics comprende che ulteriori progetti infrastrutturali saranno completati per migliorare significativamente la qualità dell’acqua nella Senna in vista dei Giochi Olimpici del prossimo anno. World Aquatics rimane entusiasta alla prospettiva delle gare olimpiche nel centro della città per i migliori nuotatori in acque libere del mondo la prossima estate. Sulla base di questo fine settimana, è chiaro che è necessario un ulteriore lavoro con Parigi 2024 e le autorità locali per garantire solidi piani di emergenza per il prossimo anno“.

Il presidente di World Aquatics, Husain Al Musallam, ha aggiunto: “World Aquatics è delusa dal fatto che la qualità dell’acqua nella Senna abbia comportato l’annullamento della Coppa del Mondo di nuoto in acque libere, ma la salute dei nostri atleti deve sempre essere la nostra massima priorità“.

Foto: LaPresse