Seguici su

Fondo

Nuoto di fondo, Mondiali 2023: i pass olimpici in palio gara per gara

Pubblicato

il

Gregorio Paltrinieri

In gioco c’è molto. Da 15 al 20 luglio il nuoto di fondo sarà di scena nei Mondiali 2023 di Fukuoka (Giappone). Presso il Seaside Momochi Beach Park, si terranno le prove del programma iridato e alcune novità ci saranno da considerare rispetto al passato.

La prima è quella della cancellazione dallo schedule della 25 km. Una decisione presa da World Aquatics in conseguenza dello scarso numero di iscritti. Reazioni ve ne sono state, anche perché la specialità in questione era una sorta di sublimazione del fare nuoto in acque libere.

Una rassegna che dunque avrà le due 5 km (maschile e femminile), le due 10 km (maschile e femminile) e il Team Event (staffetta mista 4×1.5 km). Solo la distanza dei 10.000 metri in acqua avrà i crismi dei Cinque Cerchi come sappiamo e il riscontro mondiale avrà anche valenza olimpica.

COME CONQUISTARE IL PASS OLIMPICO A FUKUOKA?

I primi tre pass, sia maschili che femminili, saranno assegnati ai medagliati di questa competizione. In caso di pari merito per il terzo posto, tutti gli atleti coinvolti conquisteranno la qualificazione per Parigi. Il tutto non si esaurirà qui perché altre 13 quote per genere saranno assegnate in occasione dei Mondiali di Doha 2024, previsti nell’insolito slot temporale del 2-18 febbraio.

In quest’ultimo caso, le carte olimpiche andranno ai 13 atleti meglio piazzati che non avranno già conquistato la qualificazione. Qualora la Francia avesse già ottenuto le sue quote, allora si scorrerà la classifica per assegnare il pass. Inoltre, altre cinque nuotatori per genere si qualificheranno grazie alle quote continentali. La migliore donna e il miglior uomo in classifica ai Mondiali di Doha 2024, proveniente da ciascuno dei 5 continenti, conquisterà il pass. Nell’eventualità in cui un Paese di un continente avesse già messo al sicuro una o due quote, la qualificazione per i Giochi andrà al successivo atleta in classifica di una nazione del medesimo continente. Giova ricordare che saranno assegnate le quote al Paese ospitante: se la Francia non avesse già qualificato atleti, allora si qualificheranno direttamente un uomo e una donna.

Riepilogando schematicamente:

PASS OLIMPICI GARA PER GARA MONDIALI 2023 NUOTO DI FONDO

Sabato 15 luglio (Orari italiani)

01.00 10 km femminile (Ginevra Taddeucci, Giulia Gabbrielleschi) – Pass olimpico alle prime tre classificate

Domenica 16 luglio (Orari italiani)

01.00 10 km maschile (Gregorio Paltrinieri, Domenico Acerenza) – Pass olimpico ai primi tre classificati

Martedì 18 luglio (Orari italiani)

01.00 5 km femminile (Rachele Bruni, Barbara Pozzobon) – Gara non olimpica

03.00 5 km maschile (Gregorio Paltrinieri, Domenico Acerenza) – Gara non olimpica

Giovedì 20 luglio (Orari italiani)

01.00 4×1,5 km a squadre (Domenico Acerenza, Rachele Bruni, Gregorio Paltrinieri, Ginevra Taddeucci) – Gara non olimpica

Foto: LaPresse