Seguici su

MotoGP

MotoGP, Gino Borsoi: “Ducati Pramac può vincere il Mondiale piloti con Martin”

Pubblicato

il

Jorge Martin

Ormai è imminente l’inizio del Motomondiale 2023: da venerdì scatterà ufficialmente la stagione con le prove libere del GP del Portogallo a Portimao. Diversi team sono particolarmente agguerriti, la Ducati vuole confermarsi ed è parsa la squadra da battere nei test.

Ducati particolarmente in palla anche con le squadre satellite, come la Pramac. Il nuovo team manager Gino Borsoi, è apparso decisamente ambizioso in vista di questa annata in un’intervista ai microfoni di Motorsport: “Sin da quando sono arrivato ho trovato una squadra dal potenziale enorme. Sono io a dovermi adattare perché è una moto che negli anni scorsi ha vinto gare ed è sempre stata in testa. Lavoro per capire come arrivare ad essere più competitivi degli altri“.

L’ex pilota veneto ha parlato anche dei due piloti a disposizione: “Avremo gli stessi materiali della Ducati ufficiale. Jorge Martin poteva benissimo essere uno dei due piloti della Ducati ufficiale, ma egoisticamente con lui avremo un grandissimo pilota e anche Johann Zarco ha esperienza. Abbiamo trovato un buon equilibrio“.

Borsoi ha dichiarato di poter addirittura spingersi a lottare per il Mondiale: “E’ ancora il sogno di tutti i team satellite poter lottare per un Campionato del Mondo, ma se guardiamo alle ultime stagioni il livello delle squadre e delle moto è migliorato e il divario con i team ufficiali si è ridotto. Loro hanno tutti i pacchetti migliori in ogni momento, ma ora abbiamo lo stesso materiale. Ora, soprattutto per Pramac, si tratta di fare un buon lavoro per la struttura, perché non ci manca nulla“.

Foto: MotoGP.com