Seguici su

Ginnastica e cultura fisica

Ginnastica ritmica, Serie A: Raffaeli e Baldassarri guidano Fabriano, seconda tappa ad Ancona

Pubblicato

il

La stagione della ginnastica ritmica proseguirà sabato 4 marzo al PalaPrometeo di Ancona, dove andrà in scena la seconda tappa della Serie A. Il massimo campionato italiano a squadre ha già regalato grande spettacolo in occasione della prima tappa andata in scena tre settimane fa a Cuneo, con la presenza delle migliori dodici società del Bel Paese pronte a fronteggiarsi a viso aperto. Ricordiamo che ogni realtà schiererà una ginnasta per ogni singolo attrezzo e i punteggi ottenuti verranno sommati ai fini della classifica generale. Al termine della regular season, composta da tre tappe, le prime sei classificate si qualificheranno alla Final Six che metterà in palio lo scudetto.

La Ginnastica Fabriano è indubbiamente la grande favorita della vigilia. Le Campionesse d’Italia inseguono il settimo tricolore consecutivo e saranno trascinate da Sofia Raffaeli, Campionessa del Mondo all-around pronta a iniziare una nuova annata agonistica ai vertici. La marchigiana sarà ben spalleggiata da Milena Baldassarri (già finalista alle Olimpiadi di Tokyo 2020), per un tandem da sogno che sembra non avere rivali. Fabriano ha già dominato la prima tappa e punta al bis, ma proveranno a sfidarla la Raffaello Motto di Viareggio (seconda lo scorso anno, le toscane hanno ingaggiato la tedesca Darja Varfolomeev, seconda ai Mondiali) e la ASU di Udine, sostenuta dalla tedesca Anastasia Simakova e di Tara Dragas.

Ginnastica artistica, Salvatore Maresca: “Mi sono rotto il tendine d’Achille, ma sono tornato e non mi fermo più”

Insegue la San Giorgio ’79 di Desio (le brianzole si affideranno alla capitana Eleonora Tagliabue, coadiuvata dalle giovani Giorgia Galli e Gaia Pozzi). Presenti anche stelle straniere come l’ucraina Viktoriia Onopriienko (all’Armonia d’Abruzzo di Chieti), la rumena Amalia Maria Lica (all’Eurogymnica Torino) e la polacca Liliana Lewinska (alla Polimnia Romana). La Polisportiva Varese, guidata dall’azzurra Sofia Maffeis, ha arricchito la propria rosa con la francese Helene Karbanov, mentre l’Udinese si avvale della russa Anastasia Simakova. Dalla Spagna, invece, arriveranno Marina Cortelles Terribas e Alba Bautista, per vestire i body della neopromossa Ginnastica Terranuova e della Ginnastica Ritmica Iris. In pedana anche Aurora Fano e PGS Auxilium di Genova.

Foto: Pier Colombo