Seguici su

Pallavolo

Volley, Superlega 18ma giornata. Piacenza ci prova con Perugia, che intrecci salvezza-playoff!

Pubblicato

il

Robertlandy Simon

La volata finale è già iniziata e, primo posto a parte, è ancora tutto da decidere nella regular season di Superlega che affronta la 18ma giornata con pochissime certezze. L’unica, appunto, è quella del primo posto di una Sir Safety Susa Perugia che non ha nessuna intenzione di interrompere la serie positiva che ha raggiunto quota 30 vittorie a fila in stagione.

Qualcosa, sabato (ore 18) gli umbri potrebbero rischiare perchè al PalaBarton arriva una delle variabili impazzite di questo torneo, la Gas Sales Bluenergy Piacenza che non è ancora ripartita di slancio dopo il cambio di allenatore ma arriva comunque da un successo importante con Taranto che ha posto fine alla miniserie negativa di due sconfitte a fila in campionato. La squadra di Massimo Botti potrà giocare senza particolari patemi anche se muovere la classifica sarebbe fondamentale nella lotta per il quarto posto con i campioni d’Italia di Civitanova. 

La squadra di Chicco Blengini, reduce da un periodo alquanto complicato in campionato con quattro sconfitte a fila, prova ad invertire la tendenza tra le mura amiche contro una delle formazioni che sta soffrendo di più in questa fase. I marchigiani ospitano infatti domenica alle 18 la Top Volley Cisterna che per la prima volta dall’inizio del campionato è uscita dalla zona play-off, facendosi affiancare e superare all’ottavo posto da Milano. Per i laziali serve uno scatto d’orgoglio per cercare di entrare negli spareggi decisivi per l’assegnazione dello scudetto, mentre Civitanova ha bisogno dei tre punti per dare l’assalto al quarto posto e vincere la volata con Piacenza ma non solo per una posizione nella top 4.

Doppio incrocio secondo posto-zona retrocessione tra sabato sera e domenica pomeriggio. La Valsa Group Modena sabato sera alle 20.30 ospita una delle formazioni del momento, quella Emma Villas Aubay Siena che sembrava spacciata all’ultimo posto qualche settimana fa e che, invece, con tre successi nelle ultime quattro partite, non è più sola all’ultimo posto ed è a due lunghezze dalla zona salvezza. Dall’altra parte della rete una Valsa Group decisa a lottare fino all’ultima giornata per il secondo posto in classifica che a Cisterna ha ripreso la marcia vincente dopo le due sconfitte consecutive che avevano raffreddato gli entusiasmi per il secondo posto in classifica,

Secondo posto che è occupato anche da un’Itas Trentino che, zitta zitta, sta risalendo la china e, come al solito, si fa trovare in condizione al momento giusto. La squadra di Lorenzetti sarà di scena domenica pomeriggio alle 15.30 sul campo della Gioiella Prisma Taranto che arriva da una battaglia sulla via Emilia, a Piacenza, persa al tie break e che non può guardare in faccia a nessuno visto che occupa l’ultima posizione in classifica assieme a Siena. I trentini, invece, sono reduci da due successi a fila e puntano al tris di vittorie per avvicinare l’obiettivo secondo posto.

Si è fermata sul più bello la corsa delle due squadre milanesi che provano a ripartire da questa 18ma giornata. La Vero Volley Monza, settima in classifica, ospita in una sfida quasi da dentro o fuori la WithU Verona domenica pomeriggio alle 16. le due squadre sono appaiate a quota 24 punti e vincere questa partita a cinque turni dalla fine potrebbe voler dire mettere una seria ipoteca sulla conquista di un posto nei play-off, mentre perderla potrebbe creare non poche difficoltà in vista delle prossime giornate.

L’Allianz Milano, invece, che condivide con Cisterna l’ottava piazza, ospita domenica alle 17 un Padova che ha messo il coltello fra i denti ed ha l’obiettivo di muovere la classifica ogni settimana per evitare la retrocessione. I milanesi sono reduci da due sconfitte a fila che hanno interrotto la rincorsa ad un posto nei playoff, mentre la squadra veneta si è rimessa in carreggiata nel 2023 con 6 punti nelle ultime 4 partite disputate.

Photo LiveMedia/Giuseppe Leva