Seguici su

Pallavolo

Volley, i migliori italiani della 18° giornata di Superlega. Tommaso Rinaldi si candida per l’azzurro, rivelazione Magalini

Pubblicato

il

Tommaso Rinaldi

I MIGLIORI ITALIANI DELLA 18° GIORNATA DI SUPERLEGA DI VOLLEY

RICCARDO SBERTOLI: Buon momento per il palleggiatore azzurro che a Taranto dirige l’orchestra trentina nel migliore dei modi e aggiunge anche 4 punti al suo buon match.

ALESSANDRO MICHIELETTO: Tanto per cambiare, risulta decisivo nel successo dell’Itas con 12 punti in tre set, il 63% in attacco e un solo discreto 44% in ricezione dove però viene chiamato in causa col contagocce dai rivali.

AIMONE ALLETTI: Tra gli ultimi ad arrendersi contro l’Itas c’è l’esperto centrale che chiude la sua prova con 7 punti e il 75% in attacco.

ROBERTO RUSSO: Bella prestazione del centrale azzurro, quasi infallibile in attacco. Mette a segno 8 punti con l’83% in attacco e 3 muri che favoriuscono la rimonta degli umbri.

GIANLUCA GALASSI: Non basta la buona prova del centrale azzurro ad evitare la sconfitta di Monza. Per lui 11 punti, il 67% in attacco, un ace e soprattutto 4 muri vincenti.

LUCA SPIRITO: Altra prestazione di sostanza dell’alzatore veronese che non perde mai la tramontana e si fa notare per precisione e sagacia tattica.

GIULIO MAGALINI: Tre indizi iniziano ad essere una prova. Ancora una prestazione positiva per il giovane schiacciatore veronese che mette a terra 10 palloni, con un ace, un muro, il 40% in attacco e un ottimo 52% in ricezione dove viene cercato con frequenza dai battitori rivali.

MARCO VITELLI: C’è il centrale di Milano fra i grandi protagonisti della vittoria dell’Allianz su Padova. Chiude con 8 punti, il 75% in attacco e due muri vincenti.

TOMMASO RINALDI: L’MVP della giornata! Cresce bene questo ragazzo che è l’anima di Modena. Una prova da incorniciare con 17 punti, il 55% in attacco, il 71% (!!!) in ricezione e un muro.

GIOVANNI SANGUINETTI: Anche per lui crescita esponenziale quest’anno. Chiude con 10 punti all’attivo, il 64% in attacco e ben 3 muri vincenti una prestazione di spessore.

Photo LiveMedia/Bianca Simonetti