Seguici su

Senza categoria

ATP Rotterdam 2023: a Sinner toccherà Griekspoor, Medvedev-Dimitrov l’altra semifinale

Pubblicato

il

In chiave italiana la giornata dell’ATP 500 di Rotterdam è segnata, inevitabilmente, da un grande Jannik Sinner. Il volo dell’altoatesino continua dopo che anche lo svizzero Stan Wawrinka è stato costretto a cedere in un’ora e 12 minuti. Quella di domani sarà la prima semifinale dell’anno per il numero 1 d’Italia.

Per Sinner il prossimo avversario sarà Tallon Griekspoor. Particolare il suo percorso, così come particolare è la situazione che si è venuta a creare con due wild card olandesi a giocarsi un posto nel penultimo atto. Basta un break sia nel primo che nel secondo set e il ventiseienne di Haarlem va a giocarsi forse la partita più importante in carriera: 6-4 6-4 su Gijs Brouwer.

ATP Rotterdam 2023: il ciclone Jannik Sinner si abbatte su Stan Wawrinka! L’azzurro vola in semifinale in scioltezza

Nella parte bassa del tabellone, invece, le cose vanno come previsto, anche se non in maniera lineare. O meglio, uno che fa le cose in maniera tale da rispettare le previsioni è Daniil Medvedev, dato che il russo mette in piedi una performance da 6-2 6-4 contro il canadese Felix Auger-Aliassime.

Chi, invece, fatica non poco è Grigor Dimitrov. Gli serve un 6-3 3-6 7-6(6) per battere l’australiano Alex de Minaur, ma non solo: c’è anche un match point che già ora si candida a essere tra i più celebrati del 2023, ed è anzi uno di quei punti che ha già fatto ampiamente il giro del mondo. Il tutto dopo che era stato l’aussie a mancarne due, oltre ad aver dilapidato il break di vantaggio nel terzo set.

Foto: LiveMedia/Laurent Lairys – LivePhotoSport.it