Seguici su

Atletica

Atletica, Fred Kerley debutta: il Campione del Mondo passeggia sui 200. Primo avversario di Marcell Jacobs

Pubblicato

il

Fred Kerley

Fred Kerley ha fatto il proprio atteso debutto stagionale al Meeting di Melbourne, tappa del World Continental Tour (livello gold) di atletica leggera in versione outdoor. Il Campione del Mondo dei 100 metri ha scelto il caldo dell’Australia per muovere i suoi primi passi in questa annata agonistica, saltando completamente gli eventi in sala e puntando direttamente sulle gare all’aperto. Lo statunitense non si è però cimentato sulla sua attuale distanza di riferimento, ma ha optato per i 200 metri dove si è imposto con il tempo di 20.32 (vento contrario di 0,9 m/s).

Il riscontro cronometrico va preso decisamente con le pinze, visto che l’obiettivo dell’americano era quello di scaldare la gamba e valutare la propria condizione fisica dopo alcuni mesi di inattività. Il trionfatore di Eugene, che sul mezzo giro di pista vanta un roboante personale di 19.76 siglato a Nairobi nel 2021 (lo scorso anno si espresse in 19.80), ha regolato senza particolari patemi d’animo i padroni di casa Rohan Browning (20.71) e Aidan Murphy (20.76).

Il 27enne, che è solito esultare con il gesto della pistola, era stato sconfitto da Marcell Jacobs nella leggendaria finale delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Lo scorso anno il duello tra il Pistolero e il Messia dell’atletica italiana non si era potuto materializzare in campo iridato a causa dell’infortunio riscontrato dal nostro portacolori dopo le batterie. Il duello tra i due velocisti è rinviato alla bella stagione e culminerà ai Mondiali di Budapest, dove l’azzurro andrà a caccia dell’unica medaglia d’oro che manca al suo glorioso palmares.

Foto: Lapresse