Seguici su

Sci Alpino

Sci alpino, Mattia Casse: “Sto bene, uscito indenne. Ho saltato troppo sul dosso”

Pubblicato

il

Mattia Casse

Mattia Casse ha purtroppo commesso un grave errore durante il secondo superG di Cortina d’Ampezzo, prova valida per la Coppa del Mondo 2022-2023 di sci alpino. L’azzurro, reduce dal terzo posto di ieri sulla pista Olympia delle Tofane e già capace di salire sul podio per ben tre volte in questa stagione, aveva iniziato al meglio la proprio gara e fino al secondo intermedio era in lizza per un piazzamento di lusso, ma purtroppo è andato troppo lungo su un salto ed è finito nelle reti.

Fortunatamente non ci sono gravi conseguenze fisiche per Mattia Casse, che ai microfoni della Rai ha spiegato nel dettaglio quello che gli è successo sulle nevi dolomitiche: “Qualche botta, tutto regolare. Sto bene. Sono partito forte, ho spinto bene, ero veloce, ho saltato un pelino di più su quel dosso, quando sono atterrato mi sono messo in curva, ho toccato con la scarpa ed ero per terra. Ho provato a rialzarmi, ma era troppo tardi e sono finito nelle reti“.

VIDEO Mattia Casse caduto nel superG di Cortina: impatto violento

Mattia Casse può dunque guardare con ottimismo ai Mondiali di Courchevel/Meribel, che scatteranno tra una settimana e dove il nostro portacolori si può giocare carte importanti: “Oggi non sono contento, ma l’importante è uscirne indenne, con qualche botta ma senza farmi male. Ora un po’ di riposo e poi andremo a La Thuile per gli allenamenti, poi ci saranno i Mondiali. L’Italia punta su di me? Vedremo, quest’anno tre italiani solo saliti sul podio (lui, Dominik Paris, Florian Schieder, n.d.r.), andremo con un bel team“.

Foto: Lapresse