Seguici su

Rugby

Rugby, la situazione dell’Italia nel ranking mondiale in vista del Sudafrica

Pubblicato

il

Si chiudono oggi, sabato 19 novembre, le Autumn Nations Series 2022 di rugby per l’Italia: contro il Sudafrica, allo Stadio Ferraris di Genova, alle ore 14.00, la formazione Kieran Crowley, Commissario Tecnico della Nazionale italiana, cerca il terzo successo consecutivo dopo le vittorie contro Samoa ed Australia, mentre gli Springboks vogliono evitare il terzo stop di fila dopo le sconfitte contro Irlanda e Francia.

Nel ranking mondiale l’Italia è attualmente undicesima a quota 76.15, mentre il Sudafrica è quarto con 87.81: considerando che gli azzurri giocheranno col vantaggio del fattore campo, in caso di pareggio l’Italia guadagnerà 0.87 punti, mentre con una vittoria con scarto pari o inferiore a 15 punti ne avrà 1.87, infine ne incasserà 2.80 in caso di scarto superiore.

Il Sudafrica ne guadagnerà 0.13 con una vittoria con scarto pari o inferiore a 15 punti, o 0.20 in caso di scarto superiore. Ovviamente ciò che una squadra guadagnerà verrà perso dall’altra. Il piazzamento dell’Italia a fine gara però dipenderà, in caso di risultato negativo, anche dagli esiti di Galles-Georgia e Romania-Samoa, oppure, in caso di esito positivo, anche dai risultati di Scozia-Argentina e Francia-Giappone (l’ultima sfida è in programma domani).

RANKING RUGBY (TOP 15)

1 Irlanda 90.63
2 Francia 90.01
3 Nuova Zelanda 89.15
4 Sudafrica 87.81
5 Inghilterra 84.45
6 Argentina 82.04
7 Galles 81.26
8 Australia 80.64
9 Scozia 80.23
10 Giappone 77.39
11 Italia 76.15
12 Samoa 75.65
13 Fiji 74.84
14 Georgia 73.19
15 Tonga 70.13

Foto: LaPresse