Seguici su

Senza categoria

Scherma, Arianna Errigo: “Abbiamo stravinto”. Gongola il ct Cerioni: “Mix perfetto per Parigi 2024”

Pubblicato

il

È tornato il Dream Team. Ieri super Italia nel fioretto al femminile: dominio assoluto in quel di Antalya nella prova a squadre degli Europei di scherma.

Il commento di Stefano Cerioni, commissario tecnico della nazionale: “Ho avuto una bellissima riposta da tutte le ragazze e sono soddisfatto della scherma espressa. Le ho viste sempre pronte a dare il meglio, assalto per assalto. Lo scorso ottobre avevamo delle incognite, abbiamo lavorato bene, ho mantenuto le atlete con più esperienza e ho premiato le giovani, un mix perfetto in ottica Parigi 2024. L’appuntamento clou di questa stagione però sarà il Mondiale: faremo di tutto per essere al top anche lì e provare a bissare questo titolo”.

Il capitano della squadra ovviamente Arianna Errigo: “Siamo state non brave, ma di più. Perché abbiamo stravinto. Partire come prime del ranking e confermarci è stato bello, e non è mai scontato”.

Parla anche Alice Volpi: “Chiudo questo Europeo con due medaglie, e ci avrei messo la firma dopo i problemi fisici delle ultime settimane, meglio di così non poteva andare ed è merito delle mie compagne che hanno fatto un lavoro stupendo, grazie a loro siamo arrivate in finale dove anch’io ho dato il mio contributo”.

La gioia di Francesca Palumbo: “Per me è un’emozione incredibile, vincere con queste atlete poi è ancora più bello. Siamo sempre state fiduciose di potere ottenere un risultato così importante, però quando sai che puoi arrivare a un grande obiettivo il peso da portare si sente. Sembra semplice, ma ci è voluto tanto impegno e noi non abbiamo mai mollato”.

La più giovane del gruppo, Martina Favaretto: “Grazie alle mie compagne per il supporto, è un onore tirare e vincere con loro. Il consiglio più importante che ho ricevuto? Fare il trattore! Attaccare sempre! Sì, mi hanno detto proprio così: Marty, vai e fai il trattore!”.

Foto: Bizzi Federscherma