Seguici su

Basket

Basket, Finale Scudetto 2022: Milano allunga sul 3-1. Ultimo quarto incredibile dell’Olimpia e Virtus ancora sconfitta

Pubblicato

il

L’Olimpia Milano si avvicina allo Scudetto. Grazie ad un ultimo quarto ai limiti del leggendario la squadra di Messina piega in gara-4 la Virtus Bologna per 77-62. Un parziale di 22-7 pazzesco per i milanesi, che si portano sul 3-1 nella serie e tra due giorni avranno il primo match point. La Virtus Bologna è invece con le spalle al muro ed è obbligata ad una rimonta clamorosa, partendo già dalla sfida casalinga di giovedì.

Shavon Shields è il miglior marcatore del match per Milano con 21 punti, con l’ex Trento che è l’uomo chiave nell’ultimo quarto. In doppia cifra chiudono anche Devon Hall (14), Jerian Grant (11) e Kyle Hines (10). Alla Virtus non bastano i 21 punti di Tornike Shengelia e i 14 di Mouhammadou Jaiteh, che ha sfiorato la doppia doppia con 8 rimbalzi.

La prima firma della partita è di Hines, poi Rodriguez si sblocca dall’arco. La Virtus resta comunque attaccata con la fisicità sotto canestro di Jaiteh e Shengelia firma il sorpasso a metà primo quarto (10-9). Teodosic trova due triple, ma prima Grant e poi Biligha replicano al serbo (16-18). Il finale di quarto è tutto di marca bolognese con la Virtus che si trova avanti di otto punti alla prima sirena (24-16).

Subito 4-0 firmato Shields-Melli con Scariolo che decide di chiamare timeout dopo un minuto. Prosegue il parziale milanese che trova il sorpasso con il gioco da tre punti di Shields ed il sottomano di Bentil (27-26). Grant brucia ancora la retina dall’arco, ma Hackett si mette in proprio e firma il pari (30-30). Milano produce molto in attacco ed Hines trova il +6 con una giravolta sotto canestro (38-32). Shengelia sblocca l’attacco bolognese, ma l’ultima firma del primo tempo è di Shields (40-34).

Si riparte con Grant che trova il +11 (45-34), ma la Virtus non molla e torna sotto con uno scatenato Shengelia e con Jaiteh che firma il -4 (47-43). Il georgiano continua a macinare punti e trova anche il pareggio (51-51). La tensione è altissima al Forum e l’intensità della partita cresce minuto dopo minuto. Si entra nell’ultimo quarto in parità con il tabellone che segna 55-55. 

Nell’ultimo quarto l’Olimpia Milano firma un capolavoro difensivo. La squadra di Messina si esalta e non fa segnare Bologna per sei minuti, costruendo un clamoroso parziale di 16-0 con Shields che fa esplodere il Forum. Milano ha messo le mani sulla vittoria, mentre la Virtus non riesce davvero più a reagire. Gli ultimi minuti sono di pura accademia, con le due panchine che si svuotano. Finisce 77-62 e Milano si avvicina allo Scudetto.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

AX ARMANI EXCHANGE MILANO – VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 77-62 (16-24, 24-10, 15-21, 22-7)

Milano: Melli 9, Grant 11, Rodriguez 3, Ricci, Biligha 2, Hall 14, Baldasso, Shields 21, Alviti, Hines 10, Bentil 7, Datome.

Bologna: Tessitori 2, Mannion, Belinelli 2, Pajola, Alibegovic, Jaiteh 12, Shengelia 21, Hackett 3, Sampson 8, Weems 4, Teodosic 8, Cordinier 2.

Credit Ciamillo