Seguici su

Beach Volley

Beach volley, World Tour Cervia 2022: Manni/Vanni regalano il secondo trionfo stagionale all’Italia! Orsi Toth ancora terze

Pubblicato

il

Seconda vittoria italiana in stagione nel circuito mondiale: dopo Benzi/Bonifazi a Songkhla, oggi è toccato a Fabrizio Manni e Francesco Vanni iscrivere il loro nome nell’albo d’oro del World Tour grazie al successo nel Future che si è concluso nel freddo del Fantini Club di Cervia. Due successi che hanno come trait d’union Gianni Mascagna che delle due coppie è l’allenatore e che hanno qualcosa in comune visto che entrambe le coppie partivano come outsider e sono arrivate fino in fondo.

Manni/Vanni hanno trovato la giornata perfetta riuscendo a battere prima in semifinale 2-0 (21-19, 24-22) la coppia svizzera Zurcher/Jordan grazie anche agli 8 muri vincenti di Francesco Manni e poi in finale, ancora 2-0 i temuti australiani Schubert/Hodges. Nel primo set gli azzurri sono stati bravi a scendere sullo stesso piano della coppia rivale e, giocando di potenza e grazie ad un servizio ficcante, sono riusciti ad avere la meglio 21-19. Nel secondo set non c’è stata partita. Gli australiani hanno resistito fino al 10-9 e poi sono crollati sotto i colpi di un Vanni ancora scatenato a muro e un Manni perfetto in ricezione e in attacco fino al 21-12 conclusivo.

Manni/Vanni sono così la decima coppia italiana ad aggiudicarsi il successo in un torneo del World Tour. Il terzo posto è andato agli israeliani Elazar/Ohana che da un anno giocano assieme, bravi a vincere in rimonta 2-1 (18-21, 21-15, 15-4) la finale di consolazione contro gli svizzeri Zurcher/Jordan. Così le semifinali: Manni/Vanni (Ita)-Zurcher/Jordan (Sui) 2-0 (21-18, 24-22), Schubert/Hodges (Aus)-Elazar/Ohana (Isr) 2-0 (21-11, 21-15).

In campo femminile doppia sconfitta per le azzurre in semifinale e il derby che tutti si auguravano valesse la vittoria, si è disputato nella finale per il terzo posto, premiando Reka e Viktoria Orsi Toth, terze come una settimana fa a Madrid, grazie al successo 2-0 (22-20, 21-17) su Menegatti/Gottardi. In semifinale Menegatti/Gottardi hanno perso 2-1 (21-19, 13-21, 15-12) contro le svizzere Bentele/Lutz, mentre Orsi/Toth/Orsi Toth sono state battute 2-1 (21-17, 18-21, 15-12) dalle olandesi Piersma/Van Driel.

Il successo finale è andato alla coppia olandese Piersma/Van Driel, entrambe al secondo successo in carriera nel World Tour, che hanno battuto 2-0 (21-16, 21-15) le svizzere Bentele/Lutz. 

Foto: Lorena Bonapace