Seguici su

Scherma

Scherma, Coppa del Mondo 2022: otto fiorettisti azzurri qualificati per la fase finale del torneo di Plovdiv

Pubblicato

il

La prima giornata di assalti nella tappa bulgara di Coppa del Mondo sorride solo parzialmente agli schermidori del Bel Paese. A Plovdiv la maggior parte dei fiorettisti guidati dal responsabile d’arma Stefano Cerioni si sono difesi alla grande, ma non è mancata qualche piccola delusione.

Sono rimasti esclusi Alessandro Paroli, Damiano Di Veroli, Giulio Lombardi e Tommaso Martini, quest’ultimo sconfitto in modo bruciante per 13-12 dal coreano Im nella sfida decisiva. Tutto facile invece per Guillaume Bianchi, Davide Filippi ed Edoardo Luperi, bravi a staccare il pass ai gironi.

Ha dovuto attraversare un percorso più tortuoso Filippo Macchi: il classe 2001 si è sbarazzato nei match preliminari del greco Kontochristopoulos (15-7) e dell’ungherese Dosa (15-9), raggiungendo i compagni di squadra al tabellone principale.

Scherma: triplo appuntamento nel week-end tra il Cairo, Plovdiv e Tauber. I convocati dell’Italia

Erano già qualificati di diritto grazie alla posizione nel ranking Daniele Garozzo, Alessio Foconi, Giorgio Avola e Tommaso Marini. Domani spazio alla fase clou del torneo individuale, mentre domenica Garozzo, Foconi, Marini e Bianchi terranno alto il vessillo italico nella prova a squadre.

Foto: Lapresse