Seguici su

Live Sport

LIVE Sci di fondo, 50 km tl Olimpiadi 2022 in DIRETTA: Bolshunov re di Pechino, terzo oro! Sul podio Yakimushkin e Krueger

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

9.18: La nostra diretta si chiude qui, grazie per averci seguito e buona giornata! A domani per la 30 km femminile

9.17: Si conclude come si era aperto, il programma dello sci di fondo maschile a Pechino 2022 con una doppietta norvegese come nella Skiathlon: oro a Bolshunov, argento a Yakimushkin, bronzo al norvegese Krueger che è arrivato a Pechino cinque giorni fa dopo lo stop per il Covid

9.16: Chiude al 32mo posto a 4’32” dalla testa il secondo degli azzurri, Paolo Ventura

9.15: Buon diciottesimo posto per il primo degli azzurri, Giandomenico Salvadori che chiude a 3’16” dalla testa

9.13: A completare la top 10 il russo Maltsev quarto, il norvegese Roethe quinto, il russo Spitsov sesto, il francese Parisse settimo, lo statunitense Patterson ottavo, lo svedese Poromaa nono e il francese Manificat decimo

9.11. VINCE BOLSHUNOV! SECONDA DOPPIETTA RUSSA CON YAKIMUSHKIN ARGENTO, BRONZO PER IL NORVEGESE KRUEGER

9.11. Nell’ultima salita Bolshunov ha un vantaggio di qualche metro, dietro Yakimushkin e Krueger si giocano l’argento

9.10: Prova ad andarsene Bolshunov! Faticano gli altri due a tenere il ritmo

9.09: Al km 27.2 Bolshunov, Krueger, Yakimushkin davanti, Maltsev e Roethe a 5″

9.08: Attacca Bolshunov, tiene Krueger, prova Yakimushkin a rientrare

9.07: Restano ancora cinque davanti: Krueger, Bolshunov, Yakimushkin, Maltsev, Roethe in fila indiana

9.06: L’attacco di Bolshunov che prende qualche metro di vantaggio. Provano a resistere Krueger e Roethe

9.05: Calato il ritmo, sono in otto davanti: Krueger, Bolshunov, Yakimushkin, Maltsev, Roethe, Patterson, Spitsov e Parisse. Meno di 3 km al traguardo!

9.04: Dopo la salita di metà percorso Krueger, Bolshunov, Yakimushkin, Maltsev, Roethe davanti, provano a risalire da dietro Patterson, Spitsov e Parisse

9.02: Alza il ritmo Bolshunov e davanti restano in cinque. Krueger, Bolshunov, Yakimushkin, Maltsev, Roethe

9.01: Gruppo allungato in salita con Bolshunov che fa l’andatura. Si staccano di nuovo Poromaa e Manificat. Al km 23.9 davanti ci sono Krueger, Bolshunov, Yakimushkin, Spitsov, Maltsev, Roethe, Parisse, Patterson

8.59: E’ iniziato l’ultimo giro. Ricordiamo che la gara si chiuderà al km 28.5

8.57: Situazione invariata al km 22.3 con dieci in testa: Krueger, Bolshunov, Yakimushkin, Spitsov, Maltsev, Roethe, Parisse, Patterson, Poromaa e Manificat, a 24″ Holund e Furger

8.54: Davanti cala il ritmo e rientrano Poromaa e Manificat. Davanti sono Krueger, Bolshunov, Yakimushkin, Spitsov, Maltsev, Roethe, Parisse, Patterson, Poromaa e Manificat, a 16″ Furger, Holund e Cologna

8.51: Al km 20.1 Krueger, Bolshunov, Yakimushkin, Spitsov, Maltsev, Roethe, Parisse, Patterson, a 10″ Poromaa e Manificat, a 18″ Furger, a 21″ Holund e Cologna. Si ferma Klaebo

8.50: Krueger davanti e tutti i 4 russi alle sue spalle. Tengono anche Patterson e Parisse. L’azione di Krueger ha tagliato fuori Holund che stava rientrando sul gruppo

8.48: L’azione di Krueger sta spezzando il gruppo, Bolshunov riesce a mettersi sulle code del norvegese. Provano a reagire anche gli altri russi

8.47: Krueger va in testa e aumenta il ritmo, gruppo allungato

8.46: Rientra Burman, si avvicina Holund

8.44: Al km 16.8 rientrano i norvegesi Krueger e tra pochissimo anche Holund. Davanti Bolshunov, Maltsev, Roethe, Patterson, Yakimushkin, Spitsov, Poromaa, Parisse, Cologna, Musgrave, Kruger, Manificat, Furger

8.43: Si stacca Burman dal gruppo di testa, Holund ha rotto il bastoncino e fatica a rientrare

8.39: Al km 15.2 gruppo di testa di 13 elementi: Maltsev, Bolshunov, Yakimushkin, Roethe, Patterson, Spitsov, Poromaa, Parisse, Musgrave, Cologna, Burman, Manificat, Furger, Krueger a 11″, Holund a 18″, Klaebo a 30″

8.36: Al km 14.2 molti cambiano gli sci, in particolare i norvegesi

8.34: Prova l’azione il francese Parisse, alle sue spalle Bolshunov, Yakimushkin, Maltsev, Krueger, Manificat, Spitsov, Cologna, Roethe, Patterson, Poromaa, Musgrave, Furger, Burman. Klaebo e Holund hanno 12″ di ritardo

8.33: Bolshunov ha capito che Klaebo è in difficoltà e si stacca dal gruppo di testa

8.31: Attenzione perchè Holund e Klaebo sono in fondo al gruppo e sembrano non essere brillantissimi

8.30. Si assottiglia ulteriormente il gruppo di testa e purtroppo Salvadori non ne fa più parte

8.28: Poco più di 20 gli atleti che compongono il gruppo di testa

8.26: Al passaggio al km 9.7 Manificat, Cologna, Musgrave, Parisse, Furger, Maltsev, Krueger, Spitsov. Sia Klaebo che Bolshunov nella pancia del gruppo come Salvadori. Ventura a 25″

8.22: Al km 8.1 Maltsev, Krueger, Klaebo, Manificat, Furger, Burman, Cologna, Poromaa. Si alzano i ritmi in salita, Salvadori tiene bene

8.20: Al primo passaggio allo stadio, al km 7.1 con Krueger davanti, gruppo compatto con Boplshunov, Parisse, Lapierre, Yakimushkin, Klaebo, Spitsov, Poromaa. Salvadori e Ventura nel gruppo di testa che è composto da 40 atleti

8.18: Al km 5.9 è Maltsev a fare l’andatura poi Manificat, Furger, Klaebo, Roethe, Yakimushkin, Poromaa

8.15: Caduta per Ventura in fondo al gruppo di testa ma l’azzurro si rialza e non perde terreno

8.12: Gruppo compatto ma allungato in salita, provano a prendere l’iniziativa i russi

8.08: Holund prova a prendere qualche metro in salita al km 2.6, dietro a 4″ Krueger, Klaebo, Bolshunov, Maltsev, Spitsov

8.03: Gruppo compatto dopo il primo km: Krueger, Holund, Spitsov, Yakimushkin, Maltsev a fare l’andatura. Azzurri, Klaebo e Bolshunov nella pancia del gruppo

8.00: Partita la 30 km mass start a tecnica libera

7.59: Atleti in zona partenza

7.57: Vento a 15 km/h sulla pista cinese, temperatura di -15°. Situazione meteo davvero al limite e dunque gara che potrebbe riservare grosse sorprese

7.54: Per l’Italia due sono i protagonisti: Giandomenico Salvadori e Paolo Ventura, in una gara nella quale le speranze di medaglia per la squadra azzurra sono praticamente nulle.

7.51: Sarà anche l’occasione per rendere omaggio ad un atleta che affronta la sua ultima gara olimpica: lo svizzero Dario Cologna che ha davvero segnato l’epoca recente del fondo

7.47: E’ ancora Russia contro Norvegia e cambia poco da 50 a 30 km. Klaebo, Bolshunov: questi i grandi e principali protagonisti annunciati, anche se Yakimushkin, Krueger, Roethe e diversi altri sono pronti.

7.44: Si tratta dell’ultimo impegno maschile. Questa gara è un pilastro della disciplina, essendo l’unica a essere andata in scena in tutte le edizioni della storia. Quello del 2022 sarà infatti il XXIV oro olimpico messo in palio.

7.40: Fra 20′ circa il via della 30 km a tecnica libera maschile che sostituisce la 50 km che si sarebbe dovuta disputare a partire dalle 7.00. Il rinvio è stato dovuto al fortissimo vento

6.25 Buongiorno amici di OA Sport. Sta succedendo di tutto oggi a Pechino. A causa del fortissimo vento e con la motivazione di tutelare la salute degli atleti, la giuria ha deciso di accorciare la 50 km tl a 30 km! La partenza inoltre è stata spostata dalle 7.00 alle 8.00.

Orario, programma, Tv, streaming e startlist della 50 km maschile – La presentazione della 50 km maschile La cronaca della sprint a coppie maschile di Pechino 2022La cronaca della 15 km a tecnica classica maschile – La rinuncia di De Fabiani alla 50 km

Buongiorno agli amici di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE della 50 km maschile delle Olimpiadi di Pechino 2022, ultima gara del programma maschile a cinque cerchi per quel che riguarda lo sci di fondo. Dopo due giorni senza gare, arriva una delle gare più iconiche dei Giochi: la 50 km, in questo caso con partenza di massa e a tecnica libera. Si tratta dell’ultimo impegno maschile. Questa gara è un pilastro della disciplina, essendo l’unica a essere andata in scena in tutte le edizioni della storia. Quello del 2022 sarà infatti il XXIV oro olimpico messo in palio.

Per l’Italia due sono i protagonisti: Giandomenico Salvadori e Paolo Ventura, in una gara nella quale le speranze di medaglia per la squadra azzurra sono praticamente nulle. Sarà una grande sfida tra Norvegia e Russia con inserimenti eventuali di qualche eventuale disturbatore. Klaebo, Bolshunov: questi i grandi e principali protagonisti annunciati, anche se Yakimushkin, Krueger, Roethe e diversi altri sono pronti. Ed è anche l’ultima gara olimpica per Dario Cologna, lo svizzero che ha davvero segnato un’epoca.

Lo scorso anno, a Oberstdorf, la medaglia d’oro iridata venne conquistata dal norvegese Emil Iversen, davanti al russo Alexander Bolshunov e all’altro norvegese Simen Hegstad Krüger, rispettivamente argento e bronzo. Tuttavia si gareggiò in alternato. Le ultime  medaglie  mondiali a skating vennero conferite a Seefeld 2019, quando l’oro fu appannaggio del norvegese Hans Christer Holund. L’argento e il bronzo, invece, andarono rispettivamente al russo Alexander Bolshunov e all’altro norvegese Sjur Røthe.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della 50 km maschile delle Olimpiadi di Pechino 2022: minuto dopo minuto, per non perdere davvero nulla. Si comincia a partire dalle ore 7.00. Buon divertimento!

Foto: LaPresse