Seguici su

Ciclismo

Ciclismo, Gianni Savio: “Bernal persona forte, può tornare già per Giro o Tour”

Pubblicato

il

In un’intervista per VeloNews, il team director della Drone Hopper – Androni Gianni Savio si è detto estremamente fiducioso riguardo il ritorno alle corse del colombiano Egan Bernal, protagonista due settimane fa di un brutto incidente in allenamento che aveva messo seriamente a rischio la salute del vincitore dell’ultimo Giro d’Italia.

Aver lasciato l’ospedale è già un ottimo segno. I suoi infortuni sono brutti ma lui è un atleta fortissimo e un atleta anche migliore – ha commentato Savio, che per primo ha creduto in Bernal, lanciandolo giovanissimo sul panorama internazionale – sono convinto, conoscendo la sua forza mentale e dandogli il tempo di cui ha bisogno, che può tornare a essere protagonista al Giro d’Italia o al Tour de France“.

Ciclismo, Egan Bernal: “Grato di essere vivo, mi sento come se fossi rinato”

Insieme alla grande fiducia nei confronti di Bernal, Gianni Savio aggiunge anche che sarà necessaria grande pazienza, da parte del corridore stesso, del team e anche dei tifosi: “Ho detto ai tifosi colombiani di non mettergli pressione. Dobbiamo dargli il tempo di cui ha bisogno. Il 2022 sarà tutto per il recupero, dal 2023 potrà tornare e provare a diventare di nuovo il campione che era”

Foto: LaPresse