Seguici su

Live Sport

LIVE Dakar 2022, risultati e classifica di oggi in DIRETTA: attentato terroristico, corsa a rischio?

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CLASSIFICA DELLE AUTO

LA CLASSIFICA DELLE MOTO

LA CLASSIFICA DEI QUAD

LA CLASSIFICA DEI CAMION

Dakar 2022 a rischio cancellazione. Esplosa un’auto a Jeddah, attacco terroristico? “Vale la pena rinunciare”

13.25 L’appuntamento è per domenica mattina per la settima tappa del rally raid più famoso ed estenuante al mondo. Un saluto a tutti e grazie per averci seguito.

13.16 Si chiude la prima settimana della Dakar 2022. Il britannico Sam Sunderland (GasGas) guida la speciale graduatoria delle moto, il qatariota Nasser Al-Attiyah (Toyota) svetta tra le auto. Alexandre Giroud (Yamaha) detta il passo nei quad, mentre Dmitry Sotnikov (Kamaz-Master) regna tra i camion.

13.00 QUAD – Il russo Aleksandr Maksimov ha vinto la speciale odierna con il tempo finale di 1 ora, 10 minuti e 10 secondi. Completano il podio di giornata i francesi Alexandre Giroud e Sebastien Souday, rispettivamente a 9 e 39″ dalla vetta. Giroud si conferma leader della generale con 4’52” di margine sull’americano Pablo Copetti e 36’15” su Maksimov.

12.55 MOTO – Daniel Sanders ha vinto la tappa col tempo di 51’43”. L’australiano ha preceduto il britannico Sam Sunderland di 2’26”, terzo l’austriaco Matthias Walkner a 2’36”. Danilo Petrucci 40mo a 12’44” a causa di una caduta iniziale. Sam Sunderland resta leader della classifica generale con 2’39” su Walkner e 5’35” sull’australiano Daniel Sanders.

11.36 CAMION – Andrey Karginov taglia per primo il traguardo! Vittoria per il russo che precede i connazionali e teammate Dmitry Sotnikov e Eduard Nikolaev

11.15 QUAD – In attesa di conoscere i risultati definitivi della tappa odierna (neutralizzata al km 101 come per le moto), arriva la notizia del ritiro di Manuel Andujar. L’argentino era terzo nella generale prima di oggi a 33’13” dal leader Giroud.

11.05 CAMION – Situazione invariata per i camion. Andrey Karginov mantiene un minuto di scarto su Dmitry Sotnikov e Eduard Nikolaev, in lotta per il secondo posto e per il titolo. La carovana si porta negli ultimi chilometri.

10.25 MOTO – La tappa è stata accorciata a causa del terreno completamente rovinato in seguito al passaggio di auto e camion nella tappa di ieri. Arrivo al km 101, ma al momento la classifica non risulta disponibile.

10.20 DAKAR A RISCHIO CANCELLAZIONE. A comunicarlo è stato Jean-Yves Le Drian, Ministro degli Esteri francesi. Il politico è stato molto chiaro in una dichiarazione rilasciata a BMF TV: “Pensiamo che possa valere la pena rinunciare a questo evento sportivo. La Dakar potrebbe essere stata vittima di un attentato terroristico“. Si parla dell’esplosione di una macchina nei pressi di Jeddah, probabilmente causata da una bomba

10.15 AUTO – Terranova al comando! Mattias Ekström rimonta e si colloca al secondo posto alle spalle dell’argentino di Prodrive che è stato semplicemente il migliore nelle battute conclusive. Al-Attiyah chiude decimo, ma resta saldamente il padrone della Dakar 2022.

10.05 QUAD – Maksimov ha ancora il miglior tempo al km 81 con 29″ di margine sul francese Giroud, 50″ su Souday, 58″ su Medeiros e 1’10” su Copetti.

9.53 CAMION – Andrey Karginov padrone della scena come ieri tra i camion. Il russo detta il passo con meno di un minuto di scarto su Dmitry Sotnikov e Eduard Nikolaev, rispettivamente primo e secondo nella graduatoria assoluta.

9.51 AUTO – Stiamo arrivando alle battute conclusive per quanto riguarda le auto. Terranova è atteso al traguardo. Al-Attiyah, nel frattempo, si conferma il padrone dell’evento alla vigilia del primo ed unico giorno di riposo.

09.30 MOTO – Problemi all’informatica di bordo, non ci sono aggiornamenti di classifica quando ci stiamo ormai dirigendo verso la parte conclusiva della giornata.

09.28 QUAD – Maksimov conduce al km 81 con 29” su Giroud e 50” su Souday.

09.23 CAMION – Karginov-Mokeev-Malkov in testa al km 157 con 51” su Sotnikov e 1’50” su Nikolaev.

09.20 AUTO – Transito al km 259 con l’incredibile rimonta di Terranova, che passa in vantaggio con 33” su Al-Attiyah e 46” su Ekstroem. Negli ultimi 48 km c’è stato un autentico ribbaltone! Al Rajhi scivola in sesta posizione a 2’10” dal leader.

08.45 Siamo nel cuore della sesta tappa della Dakar per auto e moto. Prosegue la battaglia tra Al-Attiyah e Al Rajhi tra le auto, mentre tra le moto Walkner e Price stanno battagliando, non si hanno notizie di Sanders. Danilo Petrucci paga una caduta nelle battute iniziali. Camion e quad sono nelle battute iniziali, la situazione si deve ancora sviluppare.

08.16 CAMION – Al km 41 transitano in prima posizione Karginov-Sotnikov-Malkov con 14” su Sotnikov-Akhmetzianov-Akhmadeev e 37” su Nikolaev-Iakovlev-Rybakov. Tripletta russac con i Kamaz nelle prime battute di gara.

08.14 QUAD – Primi passaggi al km 40, dove il francese Souday conduce con 5” sul connazionale Giroud e 15” sul russo Maksimov.

08.12 AUTO – Battaglia serratissima tra Al-Attiyah e Al Rajhi, separati da soltanto 4 secondi dopo 157 km! L’argentino Terranova insegue a 57”, Baragwanath a 2’03”.

08.10 MOTO – Non si hanno più notizie di Sanders. Leader dopo il km 181, l’australiano non è transitato al km 121 e al km 159. L’austriaco Walkner conduce con 58” sull’australiano Price, 1’08” sullo statunitense Klein e 2’12” sull’americano Brabec. Petrucci nono a 16’47”.

07.40 Partono ora i primi camion.

07.39 QUAD – I 13 piloti al via sono partiti, ma sono ancora attesi al primo intermedio (km 40).

07.38 AUTO – Nasser Al-Attiyah primeggia al km 157 con 4’19” su De Villiers e 5’07” su Przygonski, ma il qatarino attende ancora Al Rajhi, che all’intermedio precedente era attardato di appena 17”.

07.36 MOTO – Primi passaggi al km 121: Brabec in testa con 18” su Klein e 53” su Price. Sono però ancora attesi Sanders, Walkner e Sunderland che occupavano le prime tre posizioni al km 81.

07.35 MOTO – Danilo Petrucci non riesce più a risalire la china dopo la caduta nelle battute iniziali e al km 81 accusa un ritardo di 11’50” dal leader.

07.15 I quad sono appena partiti, i camion lo faranno tra una trentina di minuti.

07.14 AUTO – Primi passaggi già al km 120 (terzo intermedio. Al Attiyah ha ben 3’54” su De Villiers e 4’40” su Przygonski, ma deve ancora transitare Al Rajhi (primo al km 81 con 7” su Al-Attiyah), Roma e Ten Brinke (attardati di 59” e 1’33” al primo intermedio). Loeb paga già un quarto d’ora.

07.12 MOTO – Sono transitati i primi mezzi al km 81. L’australiano Sanders conduce con 1’26” di vantaggio su Walkner, 1’47” su Sunderland e 2’18” su Brabec. Attesa per il transito di Danilo Petrucci, che è partito per primo ma è caduto dopo tre minuti di gara e al primo intermedio accusava già sei minuti di ritardo.

07.10 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della sesta tappa della Dakar 2022.

Cronaca moto quinta tappa – Cronaca auto quinta tappa – Cronaca camion quinta tappa –Cronaca quad quinta tappa

Buongiorno a tutti amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live della sesta tappa della Dakar 2022. Tutto è pronto nella capitale dell’Arabia Saudita per l’ultima speciale della prima settimana di una competizione che continua a regalarci emozioni. Si corre quest’oggi una nuova sfida ad anello da Riyadh-Riyadh sulla falsariga di quanto accaduto ieri. 

La carovana si appresta per una nuova tappa alla vigilia del primo ed unico giorno di riposo prima del ritorno verso Jeddah, località di arrivo e partenza della 44^ edizione del rally raid più famoso ed estenuante al mondo che è ancora più che mai incerto.

La speciale odierna si articolerà in 421 chilometri cronometrati (214 di trasferimento) con un itinerario che è stato previsto sul lato ovest della cittadina araba. Attenzione come sempre alla navigazione, cruciale come abbiamo visto sin dal prologo di Jeddah del primo giorno dell’anno.

Dakar 2022, risultati 5a tappa moto: Danilo Petrucci ha vinto! Price penalizzato

Tra le moto tutto resta da definire con il britannico Sunderland (GasGas) al comando delle operazioni con 2 minuti e 29 di vantaggio sull’austriaco Walkner e 5.59 sul francese Van Beveren (Yamaha) Emozionante anche la battaglia tra i quad con Giroud (Yamaha) che prova a confermarsi dopo l’acuto di ieri.

Discorso differente tra le auto ed i camion in cui segnaliamo il dominio incontrastato di  Al-Attiyah (Toyota). Il qatariota non ha rivali così come i russi di Kamaz-Master che si contendono il titolo assoluto tra i camion. La nostra attenzione sarà tutta per Danilo Petrucci, il migliore ieri grazie ad una sanzione che nel post gara ha escluso l’australiano Price (KTM)

Appuntamento a partire dalle 7.30 con la Diretta Live della sesta tappa della Dakar 2022

Foto: -Photo LiveMedia/Florent Gooden

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online