MotoGP, Andrea Dovizioso sta riprendendo confidenza. E nel 2022 avrà una Yamaha Petronas ufficiale…

Passo dopo passo, Andrea Dovizioso sta cominciando a costruire le basi per disputare un 2022 da protagonista nel Mondiale MotoGP con la Yamaha. Il 35enne forlivese, dopo alcuni mesi di stop in seguito al divorzio con Ducati a fine 2020, ha infatti trovato un accordo con il Team Petronas (che dall’anno prossimo si chiamerà Rnf MotoGP Racing) per le ultime cinque tappe del campionato in corso e per tutto il 2022.

Il Dovi, dopo un debutto complicatissimo a Misano nel GP di San Marino, ha messo in mostra dei miglioramenti importanti a Austin in sella alla M1 “Spec B” 2019 ereditata da Franco Morbidelli. L’ex ducatista, 21° e ultimo al rientro nel Motomondiale con 42″ di ritardo dal vincitore, è stato in grado di entrare in zona punti nel GP delle Americhe chiudendo 13″ a 25″ da Marc Marquez su un tracciato estremamente selettivo.

Segnali incoraggianti dunque da parte del nativo di Forlimpopoli, chiamato adesso a confermare questi progressi tra due weekend a Misano in occasione del GP dell’Emilia Romagna. Dovizioso sta affrontando queste ultime prove del Mondiale 2021 come dei test in vista della prossima stagione, quando potrà contare su un mezzo (la M1 ufficiale) decisamente più competitivo almeno in termini di velocità di punta sul dritto.

Il campione del mondo 2004 della 125cc sta prendendo progressivamente confidenza con la Yamaha, ma non sarà semplice effettuare l’ultimo step che divide i piloti di centro classifica dai top rider stabilmente in lotta per le posizioni di vertice. Le ultime tre gare del 2021 potranno dare delle indicazioni in tal senso, ma le risposte definitive arriveranno durante il prossimo campionato.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Andrea Dovizioso Mondiale MotoGP 2021 Motomondiale 2021

ultimo aggiornamento: 13-10-2021


Taekwondo, Angelo Cito: “Soddisfatto per l’incontro di oggi sulla gestione delle risorse”

Ciclismo, la Bahrain-Victorious rinnova i contratti di ben sei corridori: Mikel Landa e Pello Bilbao i nomi più importanti