Laver Cup 2021: Matteo Berrettini esordisce subito. Dalla sfida con Auger-Aliassime al doppio insieme a Zverev

L’Europa si affida a Matteo Berrettini. Nella prima giornata della Laver Cup 2021 il capitano europeo Bjorn Borg ha deciso di puntare moltissimo sul giocatore italiano, che farà prima il suo esordio in singolare contro Felix Auger-Aliassime e poi giocherà anche in doppio in coppia con Alexander Zverev. Il romano vuole conquistare entrambi i punti in un venerdì che può già portare la squadra europea avanti nel punteggio.

Non sarà, però, un esordio agevole, visto che Matteo si troverà dall’altra parte della rete uno dei semifinalisti degli ultimi US Open, con il canadese battuto dal campione Daniil Medvedev. Auger-Aliassime è in ottima forma e ha giocato molto bene sul cemento americano, dove finalmente si sono visti i frutti del lavoro con Toni Nadal. Sarà una partita difficile, dove Berrettini dovrà far valere il suo perfetto binomio servizio-dritto per avere la meglio del tennista canadese.

Nei precedenti il romano è avanti per 2-1, ma l’ultimo scontro è stato vinto da Auger-Aliassime. Il canadese si è imposto sul cemento di Cincinnati, ma va ricordato che era il torneo di rientro dall’infortunio per Berrettini. Le altre due sfide si sono giocate sull’erba: la prima nella finale di Stoccarda e la seconda quest’anno nei quarti di finale a Wimbledon. Due ricordi dolcissimi per l’azzurro, che punta a calare il tris.

La fatica si raddoppierà per Berrettini nella nottata italiana, visto che Matteo scenderà in campo anche in doppio insieme ad Alexander Zverev. Della squadra europea l’azzurro è probabilmente il miglior doppista ed era scontato un impiego da parte di Borg, che forse sceglierà Berrettini anche nella giornata di domenica. La coppia con Zverev è molto intrigante e può essere esplosiva per l’Europa, ma il duo Shapovalov/Isner è di livello, con il Resto del Mondo che schiera certamente un doppio che può impensierire l’italiano ed il tedesco.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Ciclismo, Mondiali 2021: le quote dei bookmakers per le scommesse. Van Aert a 3, Colbrelli a 15

Laver Cup 2021 oggi: orari 24 settembre, tv, programma, streaming. C’è Berrettini due volte!