Basket: Vanoli Cremona, arriva Malcolm Miller per rinforzare il reparto ali

Si fa sempre più completo il quadro della Vanoli Cremona per quanto riguarda il roster della stagione 2021-2022. La formazione lombarda ha infatti acquisito le prestazioni di Malcolm Miller, classe ’93, ala del Maryland.

Miller può vantare un quadriennio universitario a Holy Cross, nel Massachusetts, ha continuamente fatto su e giù tra la NBA e altre leghe, tra cui quelle europee. In particolare, a Berlino ha giocato nell’Alba durante la stagione 2016-2017, con un bottino di circa 7 punti di media tra campionato ed EuroCup. La maggior parte della sua carriera l’ha passata tra Toronto Raptors e l’affiliata di G League, i Raptors 905. Nell’ultima stagione è andato a giocare a Salt Lake City, negli Stars.

In estate aveva cercato di strappare un contratto dall’altra parte dell’Oceano giocando la Summer League con la maglia dei Minnesota Timberwolves, ma a Las Vegas non è riuscito nell’intento nelle cinque partite giocate.

Cremona disputerà in settembre la Supercoppa Italiana, dove si trova nel raggruppamento con il Banco di Sardegna Sassari e l’Openjobmetis Varese: la formula prevede infatti che ora siano da tre i gironi, in vista dei quarti di finale cui si qualificano le prime.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Basket Serie A 2021-2022 Malcolm Miller Vanoli Cremona

ultimo aggiornamento: 29-08-2021


Lascia un commento

Scherma, Bebe Vio e le azzurre battono anche Hong Kong e accedono in semifinale da prime nel girone!

US Open 2021, il coach di Gilles Simon è positivo al Covid-19, lui deve rinunciare