Volley, Olimpiadi Tokyo: terza vittoria consecutiva per l’Italia. Le azzurre dominano contro l’Argentina

L’Italia del volley femminile vince e convince nel torneo di volley femminile delle Olimpiadi di Tokyo. Le azzurre hanno giocato una partita di altissimo livello contro l’Argentina che si è arresa col punteggio di 25-21 25-16 25-15. Terzo successo consecutivo per le ragazze di Davide Mazzanti che si portano in testa alla Pool B.

Con questo trionfo l’Italia resta in corsa per chiudere in testa il raggruppamento. Top scorer del match, neanche a dirlo, Paola Egonu autrice di ben 17 punti. Sugli scudi anche Caterina Bosetti ed Elena Pietrini che sono riuscite a mettere a segno rispettivamente 10 e 9 punti.

CRONACA DELLA PARTITA

Buon avvio di partita delle azzurre che, anche grazie al primo punto del match di Egonu, si portano 5-2. La reazione delle sudamericane arriva veemente e con il grande attacco da seconda linea di Mercado ribaltano la situazione (9-10). Segue una fase di match molto intensa nella quale l’Italia prova ma non riesce a fare la differenza. Si mette in luce Fahr che trova il muro del 14-14.

Le ragazze di Davide Mazzanti cercano le soluzioni giuste per scappare ma senza successo, riuscendo a mettere il naso avanti nel punteggio con l’ace di Danesi (19-18). Proprio nel momento decisivo le azzurre serrano i ranghi in difesa e grazie all’attacco pazzesco da posto quattro di Egonu e al muro di Bosetti su Rodriguez volano sul 23-20.  A chiudere il primo set la scatenata Fahr con un punto diretto dai nove metri (25-21).

Il secondo set inizia così come si era chiuso il primo ovvero con l’Italia in controllo che grazie a una bella diagonale stretta di Bosetti sale 5-3. Le azzurre dopo aver vinto il primo parziale appaiono più sciolte e Pietrini sfrutta con un gran mani out l’ottimo lavoro di Orro (10-7)

Le ragazze di Mazzanti impostano il pilota automatico e volano via con la bordata da posto due di Egonu (16-11). Le sudamericane nonostante la grinta non riescono a trovare i mezzi per mettere in difficoltà l’Italia che da par suo gioca benissimo: difesa spettacolare di De Gennaro, Bosetti si inventa un palleggio dietro magico e Pietrini la mette giù da seconda linea (18-13). Il finale è un monologo azzurro e grazie all’ace di Orro e al muro di Folie il set si chiude 25-16 in favore delle nostre.

Il terzo set si apre sui binari dell’equilibrio con l’ace di Egonu che fissa il parziale sul 4-4. Le azzurre aumentano pian piano i giri del motore e mostrano un gioco di qualità: ricezione di Bosetti in testa a Orro, che serve Egonu con muro ad uno sul quale l’azzurra gioca una parallela favolosa (10-8).

L’Argentina nonostante l’impegno non riesce a trovare la chiave per impensierire l’Italia che dimostra grande consapevolezza e maturità. Le sudamericane cedono anche a livello psicologico lasciando in mano il pallino del gioco a Egonu e compagne che volano fino al 20-13. Troppo evidente la superiorità della squadra di Mazzanti che in totale scioltezza chiude con il punteggio di 25-15. Terza vittoria consecutiva per le azzurre che con questo successo puntano senza mezze misure alla vetta del girone.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Olimpiadi Tokyo, l’UCI ha ricevuto un prestito dal CIO per mitigare l’impatto del rinvio dei Giochi

Canottaggio, Rodini-Cesarini leggende d’oro! Tripudio storico alle Olimpiadi, Francia battuta in volata