Pallanuoto, Olimpiadi Tokyo: pagelle Italia-Grecia 6-6. Eccellenti Echenique ed Aicardi

PAGELLE OLIMPIADI TOKYO PALLANUOTO: ITALIA-GRECIA 6-6

Marco Del Lungo, voto 5,5: non eccellente l’incontro da parte del portierone azzurro. Nel momento difficoltà, sbaglia alcuni interventi non impossibili.

Francesco Di Fulvio, voto 5: non la giornata migliore per la stella tricolore. La pressione e i raddoppi greci lo mettono in crisi.

Stefano Luongo, voto 6,5: una rete per l’attaccante tricolore, in difficoltà con il prosieguo dell’incontro con la difesa ellenica. 

Nicholas Presciutti, voto 6,5: buon lavoro soprattutto in fase difensiva.

Pietro Figlioli, voto 7,5: il capitano debutta ai Giochi Olimpici di Tokyo e si prende subito sulle spalle la squadra nel momento decisivo. Due reti da campione per rilanciare i suoi, spesso è andato a sbattere purtroppo contro i legni.

Alessandro Velotto, voto 5,5: pochi minuti in acqua per il campano, apparso in difficoltà contro la fisicità ellenica.

Vincenzo Renzuto Iodice, voto 5,5: 0/3 al tiro per l’attaccante napoletano, non incisivo nei momenti decisivi.

Gonzalo Echenique, voto 8: quando l’italo-argentino sale in cattedra davvero c’è poco da fare per tutti. Sul finale di partita si sveglia e, prima serve l’assist per Aicardi, poi si mette in proprio con una rete di mancino fenomenale.

Niccolò Figari, voto 6: minuti di qualità in fase difensiva.

Michael Bodegas, voto 6: l’italo-francese fa a sportellate sui due metri da ambo le parti della piscina.

Matteo Aicardi, voto 7,5: 35 anni, ma è ancora uno dei centroboa più forti del globo. Oggi lo dimostra, con una doppietta, ma anche con un’infinità di problemi creati alla retroguardia ellenica.

Vincenzo Dolce, voto 6: non una performance eccezionale quella del giocatore dell’AN Brescia.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pallanuoto, il Settebello non si arrende mai! Gran rimonta da 2-6 a 6-6 con la Grecia a Tokyo 2020

Canoa slalom, Olimpiadi Tokyo: Stefanie Horn quarta nel K1, fatale un tocco di palina