Ciclismo femminile, Annemiek van Vleuten in lacrime alle Olimpiadi di Tokyo: “Pensavo di aver vinto l’oro”

La caduta, la rincorsa solitaria, una tattica scellerata di squadra, poi l’attacco finale e le braccia alzate. A cinque anni di distanza dalla clamorosa caduta di Rio 2016 altra delusione cocente per Annemiek van Vleuten che chiude le Olimpiadi di Tokyo in lacrime al termine della prova in linea di ciclismo su strada al femminile.

Il fenomeno olandese, infatti, era assolutamente convinta di aver vinto la medaglia d’oro: ha tagliato il traguardo esultando, scoprendo solamente in un secondo momento della vittoria a sorpresa di Anna Kiesenhofer, austriaca in fuga sin dal mattino.

Le parole della campionessa d’Europa all’arrivo sono chiare: “Non lo sapevo. Mi sbagliavo. Non lo sapevo”.

Delusione in casa olandese, schema di gara assurdo. La grande favorita era Anna van der Breggen che non ha rispettato le attese. La campionessa del mondo dopo l’arrivo ha confermato tutti i dubbi: “Nel finale non puoi andare all’ammiraglia, e l’ultimo gap che ci hanno dato era di 1’30” e credevamo che quella fosse la testa della corsa. Quindi abbiamo provato a prendere quel gruppo, non a spingere ulteriormente”.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Annemiek Van Vleuten Olimpiadi Tokyo 2020 Tokyo 2021

ultimo aggiornamento: 25-07-2021


Lascia un commento

Basket, Olimpiadi Tokyo: in attesa di Francia-USA, vincono Repubblica Ceca e Australia

Ciclismo, Marta Cavalli: “Correre questa gara è stata un’emozione indescrivibile. Ho vissuto un sogno”