ATP Finals 2021, Djokovic qualificato a Torino. Berrettini 3° nella Race! La classifica e cosa cambia Wimbledon

Siamo entrati nella seconda parte dell’anno solare e l’universo del tennis aspetta di vivere la finale maschile di Wimbledon 2021, in programma domenica 11 luglio (ore 15.00) tra Matteo Berrettini e Novak Djokovic. Il romano è diventato il primo tennista italiano a qualificarsi per l’atto conclusivo di quello che è a tutti gli effetti lo Slam più prestigioso e conosciuto al mondo. Il serbo insegue la sua ventesima affermazione in una prova dello Slam e punta al sesto sigillo nella capitale britannica. Il numero 1 al mondo partirà con tutti i favori del pronostico, ma il nostro portacolori ha tutte le carte in regola per provare a firmare un’impresa antologica.

La stagione è già giunta a metà, ci stiamo per lasciare alle spalle il terzo Slam del 2021 e si sta delineando anche la Race ATP, ovvero la classifica che prende in considerazione i punti ottenuti nel corso di quest’annata agonistica e che qualifica i migliori otto giocatori al mondo alle ATP Finals, in programma a Torino dal 14 al 21 novembre. Novak Djokovic si è già qualificato matematicamente al ribattezzato Masters di fine anno: il 34enne vanta 6370 punti e ha superato il muro al momento necessario per impossessarsi del biglietto (6185, ma si abbasserà progressivamente col passare delle settimane).

Per gli altri sette posti è grande battaglia. Il greco Stefanos Tsitsipas è secondo con 4570 punti nonostante l’eliminazione al primo turno sull’erba londinese ed è vicino al traguardo. Il nostro Matteo Berrettini è eccellente terzo con 3505 punti e sogna il colpaccio contro Djokovic tra poche ore: in caso di successo volerebbe a 4305, avvicinerebbe l’ellenico e il pass per le ATP Finals (comunque già molto vicine dopo le ultime settimane da sballo, condite anche dall’affermazione al Queen’s).

Alle spalle dell’azzurro troviamo il russo Andrey Rublev (3250), il tedesco Alexander Zverev (3195), il russo Daniil Medvedev (2030) e lo spagnolo Rafael Nadal (2940, assente a Wimbledon): sono raccolti in un fazzoletto di 310 punti e lo scenario è mutevole. Decisamente più aperto il discorso ottavo posto, al momento occupato dal polacco Hubert Hurkacz grazie alla semifinale raggiunta a Londra: 2190 punti e margine interessante nei confronti del russo Aslan Karatsev (1785), del canadese Denis Shapovalov (1635), del nostro Jannik Sinner (1520) e del norvegese Casper Ruud (1520), più indietro ancora il canadese Felix Auger-Aliassime (1365), il britannico Cameron Norrie (1340), lo spagnolo Roberto Bautista Agut 81305) e il nostro Lorenzo Sonego (1220). Di seguito la classifica ATP Race 2021 aggiornata al 10 luglio.

CLASSIFICA ATP RACE 2021 (aggiornata 10 luglio)

1. Novak Djokovic (Serbia, in finale a Wimbledon) 6370 punti (7170 in caso di vittoria)
2. Stefanos Tsitsipas (Grecia) 4570
3. Matteo Berrettini (Italia, in finale a Wimbledon) 3505 (4305 in caso di vittoria)
4. Andrey Rublev (Russia) 3250
5. Alexander Zverev (Germania) 3195
6. Daniil Medvedev (Russia) 3020
7. Rafael Nadal (Spagna) 2940
8. Hubert Hurkacz (Polonia) 2190
9. Aslan Karatsev (Russia) 1785
10. Denis Shapovalov (Canada) 1635
11. Jannik Sinner (Italia) 1520
12. Casper Ruud (Norvegia) 1520
13. Felix Auger-Aliassime (Canada) 1365
14. Cameron Norrie (Gran Bretagna) 1340
15. Roberto Bautista-Agut (Spagna) 1305

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Wimbledon 2021: Berrettini-Djokovic su TV8, i precedenti recenti delle finali Slam con italiani in chiaro

Wimbledon 2021, Novak Djokovic letale con la prima di servizio. Berrettini in top5: le statistiche