MMA, il precedente controverso tra Marvin Vettori e Israel Adesanya. Un verdetto che fece discutere

Marvin Vettori si appresta ad affrontare Israel Adesanya con un unico obiettivo: diventare il primo italiano a laurearsi Campione del Mondo nell’universo della MMA. Il fighter trentino si è reso protagonista di una mirabolante ascesa nella UFC, la promotion più importante a livello globale per quanto concerne le arti marziali miste, e si è così meritatamente guadagnato la possibilità di sfidare l’attuale detentore della corona dei pesi mesi. L’appuntamento è per la notte tra sabato 12 e domenica 13 giugno a Glendale (Arizona, USA), stessa cittadina in cui i due lottatori si fronteggiarono tre anni fa.

Guarda Vettori-Adesanya su DAZN: offerta speciale a 9,99 euro fino al 30 giugno e due mesi in regalo

Il 14 aprile 2018, infatti, andò in scena il primo atto tra il ribattezzato The Italian Dream e il rinominato The Last Stylebender. Ai tempi il nostro portacolori era un nome nuovo sull’ottagono e il nigeriano non era ancora in possesso del titolo iridato. La battaglia fu cruenta e ricca di colpi di scena, caratterizzata da continui ribaltamenti di fronte e da un enorme equilibrio. Il match fu incerto e anche il verdetto fu tutt’altro che chiaro: decisione non unanime, vittoria assegnata ad Adesanya. Due giudici optarono in favore dell’africano (29-28), il terzo preferì l’azzurro (29-28).

Una sentenza molto discussa e che non è mai stata completamente digerita da Marvin Vettori, tanto che i due atleti si sono più volte punzecchiati in maniera virtuale nel corso di questi anni e ne è nata una profonda rivalità. Finalmente è arrivato il momento della tanto attesa rivincita, la possibilità della resa dei conti tanto voluta dal 27enne nativo di Mezzocorona, che ha tutte le carte in regola per riuscire nel colpaccio: intelligenza tattica, grande agonismo, perfetta forma fisica, eccellenti doti nella lotta a terra.

Marvin Vettori è stato l’unico capace di mettere seriamente in difficoltà Adesanya negli ultimi tre anni, almeno restando tra i pesi medi. Non va infatti dimenticato che il 31enne è imbattuto tra i pesi medi, di cui detiene il titolo mondiale dal 6 ottobre 2019 (sconfisse Robert Whittaker), avendolo poi difeso due volte nel 2020 (contro Yoel Romero e Paulo Costa). Lo scorso 6 marzo, però, è incappato nella sua prima sconfitta in carriera contro Jan Blachowicz, nel tentativo di fare il salto di categoria provando ad avere la meglio sul Campione del Mondo dei mediomassimi.

Adesanaya ha vinto 7 incontri dopo aver sconfitto Vettori, mentre Marvin si è imposto in tutti i 5 match disputati dopo la battuta d’arresto contro l’africano.

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Israel Adesanya Marvin Vettori

ultimo aggiornamento: 11-06-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Adesanya attacca Vettori: “Ti stendo in 2 round, hai solo c***””. Marvin: “Posso dire lo stesso”. Vigilia di Mondiale

WTA Bol 2021, Jasmine Paolini scatenata e in Finale! Sconfitta nettamente Anna Blinkova