Seguici su

Boxe

Boxe, Europei Under 22 2021: Carini, Marchese, Charaabi e Iozia regalano quattro ori all’Italia

Pubblicato

il

Quattro medaglie d’oro, una d’argento e quattro di bronzo: questo il bilancio conclusivo degli Europei Under 22 di boxe che hanno appena trovato la loro chiusura a Roseto degli Abruzzi. Scenario d’eccezione per l’occasione, visto l’utilizzo del PalaMaggetti, lo storico impianto rosetano che, tra le altre cose, è stato ed è casa del basket locale.

La protagonista della serata è senz’altro Angela Carini: la pugile che vedremo alle Olimpiadi di Tokyo sconfigge per verdetto non unanime (4-1) la russa Afinogenova. Ma l’equilibrio più importante si verifica nella finale dei 48 kg, dove Giovanna Marchese supera per 3-2 l’ucraina Shalimova.

D’oro anche Sirine Charaabi (57 kg), che domina per 5-0 la finlandese Vitanen, uno dei successi che più hanno esaltato la folla di Roseto. E c’è anche Francesco Iozia, nei 60 kg maschili, a gioire: per lui c’è la vittoria per 3-2 sull’olandese Akraa.

Niente da fare, invece, per Giulia Lamagna, per la quale è troppo, nei 54 kg, la francese Cruveiller, che la sconfigge per 5-0. Ma questo non cancella l’ottimo bilancio italiano per questa manifestazione. I bronzi, va ricordato, sono di Martina La Piana (51 kg), Daniela Golino (60 kg), Gianluigi Malanga (69 kg), Matteo Ara (64 kg).

Foto: Jérémy Whyte (Boxing Road to Tokyo)

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *