Adesanya attacca Vettori: “Ti stendo in 2 round, hai solo c***””. Marvin: “Posso dire lo stesso”. Vigilia di Mondiale

Giornata di vigilia per Marvin Vettori, che nella notte tra sabato 12 e domenica 13 giugno affronterà Israel Adesanya per il Mondiale dei pesi medi. Il fighter trentino vuole strappare la cintura iridata al colosso nigeriano e diventare il primo italiano capace di laurearsi Campione del Mondo nella MMA. Il 27enne nativo di Mezzocorona vuole fare esplodere la passione per le arti marziali miste anche alle nostre latitudini e ha tutte le carte in regola per poter battere un avversario estremamente solido e tecnico, ancora con lo score immacolato tra i pesi medi ma che un paio di mesi fa ha perso contro il Campione del Mondo dei mediomassimi nel suo tentativo di scalata.

Guarda Vettori-Adesanya su DAZN: offerta speciale a 9,99 euro fino al 30 giugno e due mesi in regalo

Ormai è tutto pronto a Glendale (Arizona, USA) dove tra l’altro i due lottatori si fronteggiarono già tre anni fa: vinse Adesanya con verdetto non unanime e molto discusso. L’esito di quell’incontro, che però non valeva per il titolo, fu molto controverso e non è mai stato digerito dal nostro portacolori, che da quel momento ha infilato cinque vittorie consecutive ed è salito al numero 3 del ranking UFC, garantendosi così la possibilità di questa rivincita. La conferenza stampa della vigilia è stata rovente e si è sempre tornati sul verdetto del 2018. Adesanya è stato molto chiaro:Io sono un uomo, se perdo lo accetto e vado avanti a differenza sua, che si aggrappa a una sconfitta come se fosse la sua più grande vittoria, si racconta una favola per convincersi. Ma stavolta non serviranno i giudici, al secondo round andrai giù”. Vettori ha replicato in maniera vibrante: “Posso dire lo stesso”.

Il nigeriano ha poi messo in dubbio la forza del 27enne: “Guardo la lista delle persone contro cui ha combattuto lui e ne conosco solo una, Hermansson. Questo è qui solo solo perché ha avuto un colpo di c… a trovarsi al numero tre del ranking”. L’azzurro non ha fatto una piega e ha controribattuto: “Tu hai perso contro di me, hai perso contro Romero, hai perso contro Blachowicz. Chi hai battuto? Paulo Costa che ha ammesso che la sera prima era ubriaco? Wow. Io ci sono sempre stato, sempre, e la gente con me non voleva combattere, mica è colpa mia. E quando hanno accettato li ho battuti. Anche tu hai provato a ignorarmi, ma adesso eccomi qua, bitch”.

I due si sono denigrati anche per quanto riguarda l’aspetto fisico. Adesanya ha paragonato Vettori a un orco del Signore degli Anelli, Marvin ha controribattuto: “Pensi di essere bello tu? Sembri un barbone, guarda come sei vestito!”. Domani la cerimonia del peso, poi attorno alle ore 05.30/06.00 di domenica 13 giugno spazio all’attesissimo incontro.

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Israel Adesanya Marvin Vettori

ultimo aggiornamento: 11-06-2021


Lascia un commento

Superbike, risultato FP1 GP Misano 2021: Toprak Razgatlioglu in vetta, bene Rinaldi 2°. Le Kawasaki si nascondono

MMA, il precedente controverso tra Marvin Vettori e Israel Adesanya. Un verdetto che fece discutere